Allo stadio Meazza di Milano si giocherà il big match valido per la ventitreesima giornata di Serie A, la quarta del girone di ritorno, tra Milan e Inter. Sfida cruciale per il proseguo della stagione, visto che si affrontano la seconda e la prima in classifica, separate da un solo punto. Un successo dei rossoneri dunque porterebbe al controsorpasso rispetto a quanto successo una settimana fa, mentre un successo dei nerazzurri vorrebbe dire fuga. La partita si giocherà domenica 21 febbraio alle ore 15. Nella gara di andata successo della squadra di Pioli per 2-1, con la doppietta di Zlatan Ibrahimovic a rendere inutile il gol di Romelu Lukaku.

Le ultime su Milan-Inter

Il Milan non sta vivendo il suo miglior momento di forma. I rossoneri hanno perso il primato in classifica proprio nell'ultimo turno, a causa della sconfitta subita in campionato contro lo Spezia per 2-0 al Picco di La Spezia. Questo comunque non rovina la stagione disputata finora dai padroni di casa, che però devono rialzarsi per non rischiare di essere risucchiati perfino nella lotta per il quarto posto. Attualmente sono secondi in classifica con 49 punti a meno uno dall'Inter capolista. Il vantaggio sulle squadre inseguitrici però non è incolmabile, dato che i punti di vantaggio su Atalanta, Lazio e Napoli, appaiate al quinto posto, sono nove.

L'Inter sembra essere, al contrario dei propri avversari, in un grande stato di forma.

L'ennesima riprova è arrivata dall'ultima gara di campionato, vinta con un netto 3-1 in casa contro la Lazio in una prestazione di forza importante. I nerazzurri, con questo successo, sono balzati in testa alla classifica con 50 punti, a più uno proprio sul Milan. La squadra di Antonio Conte, rispetto alle rivali e inseguitrici (Milan, Lazio, Juventus, Napoli, Roma e Atalanta) ha un vantaggio non da poco, cioè quello di non giocare le competizioni europee.

Probabili formazioni Milan-Inter

Il tecnico del Milan Stefano Pioli dovrebbe scendere in campo con il 4-2-3-1. Al centro dell'attacco ci sarà Ibrahimovic, mentre alle sue spalle dovrebbero agire Saelemaekers, Calhanoglu e Leao, in vantaggio nel ballottaggio su Ante Rebic, tornato ad allenarsi in gruppo. A fare da schermo davanti alla difesa invece dovrebbero essere Kessié e Bennacer.

Il tecnico dell'Inter Antonio Conte dovrebbe affidarsi allo stesso undici visto contro la Lazio. Sembra possa esserci la conferma in mezzo al campo anche per Christian Eriksen, nonostante il recupero di Arturo Vidal, al fianco di Barella e Brozovic. In attacco il solito tandem formato da Romelu Lukaku e Lautaro Martinez. Esterni di centrocampo saranno Hakimi e Perisic, in vantaggio nel ballottaggio su Darmian e Young.

Milan (4-2-3-1): Donnarumma; Calabria, Kjaer, Romagnoli, Theo Hernandez; Kessie, Bennacer; Saelemaekers, Calhanoglu, Leao; Ibrahimovic.

Inter (3-5-2): Handanovic; Skriniar, De Vrij, Bastoni; Hakimi, Barella, Brozovic, Eriksen, Perisic; Lautaro, Lukaku.

Segui la pagina Serie A
Segui
Segui la pagina Inter
Segui
Segui la pagina Milan
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!