Ieri sera in Portogallo, l'andata dei sedicesimi di finale di Europa League, si è conclusa con una vittoria della Roma per 2-0 sullo Sporting Braga: la squadra giallorossa ha ottenuto un importante risultato, mostrando di essere una squadra coesa e convinta dei propri mezzi.

A uscire doppiamente vincitore è stato il mister della Roma, Paulo Fonseca, che adottando severità nella gestione Dzeko ha restituito alla squadra un giocatore non più un corpo estraneo ma di nuovo determinante, anche in fase realizzativa. Il bosniaco ha trovato infatti il gol dell'1-0, mentre il raddoppio è stato di Mayoral.

La partita

La partita di per sé metteva a confronto due squadre entrambe terze nei rispettivi campionati ed entrambe in forma. Nella Roma mancavano diversi elementi tra difesa e centrocampo, assenze importanti come Smalling, Kumbulla e Pellegrini, o il lungodegente Zaniolo. Mentre in corso d'opera sono dovuti uscire prima Cristante e poi Ibanez, sostituiti da Bruno Perez e Villar.

La prima rete romanista è arrivata con Edin Dzeko nel primo tempo (buona la sua prova). I portoghesi hanno reclamato per un presunto calcio di rigore, non concesso, mentre poi si sono ritrovati in dieci uomini, per il cartellino rosso a Esgaio. Dopo questa sanzione il Braga ha cominciato a far crescere il proprio livello di gioco, diventando pericoloso in diverse occasioni, contestualmente la Roma ha visto un calo fisiologico dovuto a sostituzioni che hanno spostato il baricentro della squadra costretta a arretrare.

Nel finale è comunque arrivata la seconda rete romanista con Mayoral, che quasi allo scadere della partita ha trovato il gol in una delle pochissime occasioni che gli si sono presentate.

Il 'Faraone' torna in campo

Tra le note più positive per i giallorossi il rientro in campo di Stephan El Shaarawy, che dopo la sua esperienza in Cina, ha voluto fortemente tornare alla Roma.

In campo si è visto un giocatore che sul piano della condizione atletica deve ancora migliorare, ma che può rappresentare un valore aggiunto di forte impatto, anche sotto il punto di vista realizzativo.

In conclusione la Roma ha vinto una partita per nulla scontata: un successo costruito da Fonseca con grande capacità e competenza tattica, utilizzando i giocatori a disposizione e controllando senza eccessivi pericoli gli avversari.

Il match di ritorno della sfida si gioca questo giovedì 25 febbraio allo stadio Olimpico.

Segui la nostra pagina Facebook!