Dopo la sosta per le Nazionali, il Milan si prepara a riprendere il proprio cammino verso la conquista di un posto per la prossima Champions League. La dirigenza rossonera è impegnata anche nel delineare le strategie per il prossimo Calciomercato, ed oltre alla situazione legata alla questione rinnovi, ci sarebbe anche il dubbio riguardante la permanenza o no di Alessio Romagnoli in rossonero. Il Milan, inoltre, starebbe osservando da vicino le prestazioni di Josip Ilicic, il quale avrebbe avuto dei problemi con Gasperini e potrebbe essere un obiettivo concreto per i rossoneri.

Calciomercato Milan, Romagnoli potrebbe lasciare i rossoneri

Secondo quanto riportato da diversi media italiani, la dirigenza rossonera starebbe cominciando a pensare ai giocatori che vedranno il proprio contratto scadere nel 2022 e tra questi c'è Romagnoli, il cui futuro in rossonero è ancora tutto da scrivere. Nonostante sia il capitano del club, Romagnoli attualmente non è certo di essere titolare in quanto Kjaer e Tomori sembrano essere la coppia preferita. Il suo agente è Mino Raiola - un uomo con cui non è mai facile trattare - il quale avrebbe chiesto quasi il doppio dell'attuale ingaggio percepito da Romagnoli, che passerebbe da 3,5 a 6 milioni netti a stagione. La richiesta, molto alta, non collima con il progetto del Milan che ha intenzione di ridurre il proprio monte ingaggi e difficilmente potrà soddisfare le esigenze del capitano rossonero.

Dopo sei anni Romagnoli potrebbe quindi salutare i rossoneri. In Italia l'unica pista percorribile potrebbe essere quella che porta alla Juventus, mentre all'estero attenzione all'idea del Barcellona che per la prossima stagione sarebbe alla ricerca di un difensore.

Calciomercato Milan, Ilicic potrebbe essere il nuovo trequartista

La direzione imposta da Ivan Gazidis per il mercato rossonero è stata chiara fin dall'inizio: investire su giovani di talento e subito pronti a giocare ad alti livelli. È una strategia che ha portato il Milan alla corsa al titolo, ma ci devono essere anche delle eccezioni per dare equilibrio alla rosa.

Ecco perché il Milan starebbe pensando a Ilicic dell'Atalanta come una possibile soluzione per il reparto offensivo vista la sua capacità di giocare sia da trequartista sia da esterno o centravanti quando serve. I rapporti con l'allenatore Gian Piero Gasperini sono tesi da tempo e potrebbe lasciare il club bergamasco a fine stagione. Il Diavolo starebbe seguendo con grande attenzione gli sviluppi e potrebbe entrare a far parte della corsa al nazionale sloveno, che ha un contratto in scadenza nel 2022. La scadenza ravvicinata del contratto potrebbe portare ad una riduzione del prezzo. Il 33enne ha realizzato 55 gol e 37 assist in 141 partite per la Dea da quando è approdato a Bergamo.

Segui la pagina Serie A
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la pagina Milan
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!