Un Crotone ridotto ai minimi termini a causa degli infortuni è chiamato a ripartire dopo sette sconfitte consecutive in Serie A nella sfida dell'Ezio Scida contro il Torino.

La gara della 26^ giornata di Serie A, in programma domenica 7 marzo alle ore 15, metterà l'una contro l'altra due formazioni che saranno caratterizzate da numerose assenze. Per Serse Cosmi, nuovo tecnico dei calabresi, il match contro la formazione di Davide Nicola sarà molto importante: dopo il KO contro l'Atalanta, è ora fondamentale ottenere un successo contro una squadra diretta contendente alla salvezza, un confronto che arriva nel momento cruciale della stagione.

Crotone, sfida all'ex Davide Nicola

Dopo alcune stagioni il Crotone tornerà ad affrontare il proprio ex allenatore Davide Nicola. Il tecnico granata ha guidato gli squali nella prima "storica" stagione di Serie A, nel campionato 2016-2017, riuscendo a salvare la squadra calabrese all'ultima giornata. Sarà un ritorno emozionante quello in programma all'Ezio Scida, in un contesto surreale a causa della mancanza del pubblico per il perdurare della pandemia da Covid-19 ancora in corso.

In palio ci sono tre punti di vitale importanza per entrambe le squadre, in particolare per il Crotone, ultimo in classifica e ormai praticamente "all'ultima spiaggia".

Assenze e recuperi per il Crotone

Non dovrebbero essere della gara i centrocampisti Ahmad Benali e Luca Cigarini, out causa infortunio.

Da valutare saranno invece le condizioni di Koffi Levy Djidji, Samuel Di Carmine e Milos Vulic. Verso il recupero Salvatore Molina, così come Eduardo Henrique e Lisandro Magallan: questi ultimi due sono usciti malconci dall'ultima gara del "Gewiss Stadium" di Bergamo.

Dei dubbi rimangono anche sul modulo che il tecnico Serse Cosmi andrà a impiegare nella gara, dopo avere proposto il 3-4-1-2 all'esordio.

Si potrebbe così anche ritornare, per una gara, al 3-5-2, modulo utilizzato durante la stagione dall'ex tecnico Giovanni Stroppa e tanto caro anche allo stesso allenatore umbro.

Torino 'decimato'

Diverse le assenze tra le fila del Torino, che negli ultimi giorni ha ottenuto il via libera per tornare ad allenarsi. Bocche cucite sui possibili assenti nella gara di Crotone, per motivi di privacy, anche se delle indicazioni sembrano giungere dagli elementi assenti in allenamento.

La lunga lista degli indisponibili potrebbe costringere l'allenatore granata ad attingere a piene mani alla rosa della Primavera.

Segui la pagina Serie A
Segui
Segui la pagina Torino Calcio
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!