La Juventus ha intenzione di potenziare il reparto offensivo a partire dalla prossima stagione e avrebbe messo nel mirino un profilo che conosce bene anche le competizioni europee. Si tratta di Sergio Aguero, attaccante del Manchester City, che non rinnoverà il proprio contratto in scadenza al termine della stagione.

Secondo quanto emerso dalle ultime indiscrezioni di mercato, il club bianconero avrebbe pronto un pre-contratto che prevedrebbe una proposta biennale da circa 10 milioni di euro annui per l'argentino. Il calciatore non avrebbe ancora deciso il proprio futuro anche se - secondo alcune indiscrezioni - gradirebbe raggiungere il connazionale Lionel Messi al Barcellona.

L'ex centravanti dell'Atletico Madrid sarebbe un elemento molto seguito dalla Juventus che, a fine stagione, potrebbe decidere di sacrificare uno tra Paulo Dybala e Cristiano Ronaldo. Il primo non ha raggiunto ancora l'accordo per il rinnovo del contratto (che scade nel 2022), mentre il secondo sarebbe accostato da alcune voci di mercato al Paris Saint Germain e al Real Madrid.

La Juventus seguirebbe anche Mauro Icardi

La società presieduta da Andrea Agnelli, inoltre, starebbe anche pensando a Mauro Icardi, attualmente al Psg.

L'attaccante argentino sarebbe molto contento di ritornare nella massima serie italiana e già lo scorso anno la moglie-agente Wanda Nara avrebbe intrapreso dei contatti con i dirigenti torinesi, anche se la trattativa non era andata in porto.

Possibile interesse dei bianconeri per alcuni parametri zero

Nel frattempo Fabio Paratici avrebbe messo gli occhi anche su altri profilo che hanno il contratto in scadenza a fibe giugno e che potrebbero liberarsi a parametro zero. Si tratta in particolare dei milanisti Hakan Calhanoglu e Gianluigi Donnarumma. Il trequartista turco non ha ancora raggiunto l'accordo con il Milan, a cui avrebbe richiesto uno stipendio da circa 5 milioni di euro all'anno.

Il portiere, invece, avrebbe effettuato una richiesta di circa 10 milioni di euro, mentre i dirigenti del Milan, Massara e Maldini sarebbero ancora fermi a 8 milioni di euro.

Maggiori novità ci saranno al termine del campionato, quando sarà certa la posizione in classifica conquistata dalla squadra di Pioli. Qualora infatti la squadra dovesse fallire la qualificazione in Champions League, i pezzi pregiati potrebbero realmente lasciare Milanello.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!