Papu Gomez e l’Italia: una storia destinata a non finire. Dopo la lite tra l’argentino e la dirigenza atalantina, conclusasi con la cessione del trequartista agli spagnoli del Siviglia, buona parte del tifo bergamasco e del pubblico nostrano aveva ormai accettato l’idea di dover rinunciare a quello che era stato un vero e proprio idolo, dentro e fuori del rettangolo di gioco. Stando ai media spagnoli, tuttavia, la nuova esperienza dell’ex atalantino potrebbe già essere ai titoli di coda: Il Siviglia starebbe pensando di mettere Gomez sul mercato, per poi lanciarsi sul talento Florian Thauvin, ala del Marsiglia, che a giugno sarà libero a parametro zero.

Nonostante le indiscusse qualità del Papu e il gol all’esordio in Liga contro il Getafe, con gli spagnoli non sarebbe scoccata la scintilla. Gomez non sembrerebbe essere quel giocatore indispensabile, “tuttocampista” decisivo e protagonista come lo era con la maglia della Dea.

I numeri di Gomez al Siviglia

L’argentino con la nuova maglia finora ha disputato 8 partite in Liga, segnando 1 sola rete e lasciando lo zero alla voce assist. Due le presenze in Champions League, competizione che il Siviglia ha dovuto abbandonare dopo il pareggio con il Borussia Dortmund agli ottavi di finale (all’andata i tedeschi si sono imposti per 3 a 2). Di sicuro non si tratta di numeri impressionanti, se confrontati con quelli a cui Gomez ci ha abituati nella nostra massima serie.

In generale, comunque, il calciatore in questione non è diventato un irrinunciabile per mister Lopetegui, come dimostrano i minuti giocati e la non assoluta titolarità.

Le pretendenti italiane

Nel mercato di gennaio sono state molte le squadre di Serie A accostate al Papu Gomez, dalle milanesi fino a Roma e Napoli. Del resto, sebbene non sia un giovanissimo (33 anni), l’argentino continua a far gola a molti club grazie alla sua duttilità e a quel fiuto per il gol che lo rendono un rinforzo perfetto per qualsiasi squadra impegnata su più competizioni.

La sua esperienza potrebbe dimostrarsi valore aggiunto per le squadre sopracitate, tutte potenziali partecipanti alla prossima Champions League. Il prezzo pagato a gennaio dal Siviglia è stato di 5,5 milioni di euro per aggiudicarsi le prestazioni del calciatore sino al 2024. Gli spagnoli, tuttavia, qualora volessero privarsi del giocatore, potrebbero lasciarlo andare via ad un prezzo ragionevole.

L’indizio sull’ipotetica destinazione

A fornire qualche indizio su un’ipotetica prossima destinazione di Gomez ci ha pensato la moglie dell’argentino, Linda Raff. Come suggerisce il giornalista Fabio Santini a “Il Processo” in onda sulla 7 Gold: “La moglie del calciatore ha svelato di sognare un ritorno in Serie A, in una squadra che non sia troppo lontana da Bergamo”. Potrebbero essere Inter (già accostata al Papu Gomez nella scorsa finestra di mercato) e Milan, dunque, le due squadre che si ritroverebbero a scontrarsi nell’ennesimo derby, stavolta sul campo del Calciomercato.

Segui la pagina Serie A
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!