Uno dei giocatori imprescindibili per l'Inter in questi ultimi anni è stato sicuramente Marcelo Brozovic. Il croato è stato ad un passo dalla cessione a gennaio 2018, quando sembrava destinato al Siviglia, ma Luciano Spalletti bloccò tutto cucendogli un nuovo ruolo, quello di regista davanti alla difesa. Da allora il giocatore è diventato intoccabile sia per lui che per Antonio Conte, che lo ha confermato in quel ruolo e anche quest'anno raramente ha fatto a meno di lui, in genere solo per problemi fisici. E pensare che qualche mese fa Epic Brozo sarebbe stato vicino alla cessione al Napoli.

Napoli vicino a Brozovic

Marcelo Brozovic anche quest'anno è stato fondamentale nell'economia del gioco dell'Inter, dato che, a parte problemi fisici e covid a inizio stagione, Antonio Conte ha sempre puntato su di lui. Il centrocampista croato, infatti, ha giocato ventisette partite in campionato, mettendo a segno una rete e collezionando ben assist, a fronte di quattro partite giocate in coppa Italia e cinque in Champions League. Negli ultimi mesi, inoltre, il giocatore ha avuto maggiore libertà di manovra grazie allo schieramento di Christian Eriksen al suo fianco, con il cosiddetto doppio regista.

E pensare che Brozo sarebbe stato vicino alla cessione la scorsa estate. Il contratto in scadenza a giugno 2022, infatti, avrebbe portato l'Inter a prendere in considerazione una sua partenza e il club che aveva mostrato maggiore interesse era il Napoli.

Gli azzurri erano alla ricerca di un rinforzo in mezzo al campo che potesse alzare il tasso tecnico e per questo motivo avevano puntato il centrocampista croato. Solo quando l'affare è sfumato, poi, hanno deciso di virare su Bakayoko, acquistato con la formula del prestito secco dal Chelsea.

Lo scambio saltato

A svelare i dettagli del possibile trasferimento di Marcelo Brozovic dall'Inter al Napoli è stato il giornalista di Sky Sport, Francesco Modugno, ai microfoni di Piuenne, durante il programma 'Goal Show': "Epic Brozo è stato ad un passo dal trasferimento in azzurro, con i partenopei che avevano chiuso uno scambio con il club meneghino.

All'ombra del Duomo sarebbe finito Allan Marques. La trattativa è saltata al fotofinish, peccato perché magari ci saremmo risparmiati l'acquisto di Bakayoko".

Allan alla fine è stato ceduto all'Everton per 25 milioni di euro, fortemente voluto da Carlo Ancelotti. Uno scambio, però, avrebbe permesso alle due società di realizzare una plusvalenza importante e, probabilmente, con una valutazione maggiore visto che i nerazzurri hanno sempre valutato Brozovic tra i 40 e i 50 milioni di euro.

E senza rinnovo di contratto è probabile che una sua cessione possa tornare di moda tra qualche mese.

Segui la pagina Inter
Segui
Segui la pagina SSC Napoli
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!