Mercoledì 7 aprile alle ore 18:45 si giocherà Inter-Sassuolo, match valido per il recupero del 28° turno di Serie A. La formazione di Conte, durante il 29° turno, ha ottenuto una vittoria di misura per 1-0 (Lukaku al 32') allo Stadio Dall'Ara contro il Bologna di Mihajlović. Gli emiliani, invece, hanno pareggiato per 2-2 nell'incontro casalingo con la Roma di Fonseca: alle reti di Traore e Raspadori per i neroverdi hanno replicato Peres e Pellegrini (penalty) per i giallorossi.

Statistiche: durante le ultime tre occasioni in cui le due compagini si sono incontrate nel campionato italiano, l'Inter ha sempre segnato almeno tre reti.

Due di questi tre match, inoltre, sono terminati con più di cinque goal complessivi messi a segno (Over 5,5).

Inter, squalificati Bastoni e Brozovic

Mister Conte e la sua Inter saranno ben consci che un'eventuale vittoria coi neroverdi rinsalderebbe la loro posizione di primi in classifica, portandoli ad un rassicurante +11 dal Milan. Per centrate l'undicesima vittoria casalinga consecutiva in Serie A, il tecnico nerazzurro potrebbe schierare il suo fedele 3-5-2, con Handanovic a difesa dei pali. Skriniar, De Vrij e Ranocchia dovrebbero essere gli interpreti iniziali del reparto difensivo. Hakimi e Young, invece, avranno buone chance di agire come ali, mentre assieme a Barella ed Eriksen in mezzo al reparto potrebbe esserci uno tra Sensi e Gagliardini, col classe '95 ex Sassuolo che pare avanti nelle gerarchie.

In attacco, oltre il probabile impiego di Lukaku, vi sarà il ballottaggio tra Sanchez e Lautaro Martinez, col giocatore argentino che sembra leggermente favorito sul cileno per una maglia da titolare. Bastoni e Brozovic dovranno scontare una giornata di squalifica.

Sassuolo, possibile 4-2-3-1 per De Zerbi

Roberto De Zerbi e il suo Sassuolo affronteranno questo delicato incontro in trasferta con meno pressioni rispetto ai nerazzurri, ma ciò non toglie che possano ugualmente essere degli avversari temibili.

Per tentare di insidiare la squadra di Conte, il tecnico neroverde potrebbe scegliere il 4-2-3-1, con Consigli in porta. La difesa a quattro sarà formata, con ogni probabilità, da Muldur e Rogerio come terzini, mentre la coppia Chiriches-Ferrari dovrebbe piazzarsi al centro. Gli interpreti iniziali che occuperanno la linea mediana, invece, potrebbero essere Obiang e Locatelli.

Sulla trequarti campo probabile spazio dal primo minuto a Traore, Djuricic e Boga che avranno il compito di fornire palle gol al vertice offensivo Raspadori.

Le probabili formazioni di Inter-Sassuolo:

Inter (3-5-2): Handanovic, Skriniar, Ranocchia, De Vrij, Hakimi, Barella, Eriksen, Sensi (Gagliardini), Young, L. Martinez (Sanchez), Lukaku. Allenatore: Antonio Conte.

Sassuolo (4-2-3-1): Consigli, Muldur, Chiriches, Ferrari, Rogerio, Obiang, Locatelli, Traore, Djuricic, Boga, Raspadori. Allenatore: Roberto De Zerbi.

Segui la pagina Serie A
Segui
Segui la pagina Inter
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!