Mercoledì 7 aprile alle ore 18:45 si giocherà Juventus-Napoli, incontro valido per il recupero del 3° turno di Serie A.

I bianconeri, durante la 29ª giornata di campionato, hanno ottenuto un pareggio per 2-2 nel Derby della Mole contro il Torino di Nicola: alla doppietta di Sanabria per i granata hanno replicato Chiesa e Cristiano Ronaldo per i piemontesi. I partenopei, invece, hanno fatto bottino pieno nel rocambolesco match casalingo col Crotone di Cosmi imponendosi per 4-3: Insigne, Mertens, Osimhen e Di Lorenzo a segno per il Napoli a cui hanno inutilmente risposto i calabri con Messias e Simy (doppietta).

L'incontro verrà trasmesso da Sky Sport Serie A (canale 473 del digitale terrestre e 202 del satellite) e sulle piattaforme streaming NowTv e SkyGo.

Juventus, vincere per non farsi scavalcare da Gattuso

Andrea Pirlo e la sua Juventus, avendo ormai abbandonato quasi del tutto il sogno del 10° scudetto consecutivo, saranno chiamati a tornare alla vittoria così da allontanare proprio i partenopei nella lotta per un piazzamento Champions. Per battere il Napoli, l'allenatore bianconero potrebbe schierare il 4-4-2, con Szczesny in porta. La difesa a quattro potrebbe essere composta da De Ligt e Chiellini in mezzo, mentre Cuadrado agirà nel ruolo di terzino destro ed Alex Sandro si posizionerà sul fronte opposto.

La cerniera di centrocampo, con tutta probabilità, sarò formata da Chiesa e Bernardeschi sulle fasce, con Rabiot e Bentancur che faranno da scudo al centro del reparto. In attacco, infine, spazio a Cristiano Ronaldo e Alvaro Morata.

Napoli, Koulibaly dovrebbe tornare titolare

Mister Gattuso e il suo Napoli, dopo quattro vittorie consecutive in campionato, vedono la zona Champions League sempre più vicina e un'eventuale vittoria contro i bianconeri permetterebbe di compiere un grande passo in tale direzione.

Per tentare di impensierire la squadra di Pirlo, il tecnico calabrese potrebbe scegliere il 4-2-3-1, con Ospina tra i pali. Il quartetto arretrato avrà ottime chance di essere formato da Hysaj e Di Lorenzo come terzini, mentre Manolas dovrebbe far coppia col rientrante Koulibaly al centro del reparto. La linea mediana sarà affidata a Fabian Ruiz e Bakayoko.

Politano, il capitano Insigne e Zilelinski, infine, dovrebbero agire sulla trequarti a supporto del vertice offensivo Osimhen.

Le probabili formazioni di Juventus-Napoli:

Juventus (4-4-2): Szczesny, Cuadrado, de Ligt, Chiellini, Alex Sandro, Chiesa, Rabiot, Bentancur, Bernardeschi, Cristiano Ronaldo, Morata. Allenatore: Andrea Pirlo.

Napoli (4-2-3-1): Ospina, Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Hysaj, Ruiz, Bakayoko, Insigne, Zielinski, Politano, Osimhen. Allenatore: Gennaro Gattuso.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Serie A
Segui
Segui la pagina SSC Napoli
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!