Il mercato di gennaio della Juventus si annuncia come piuttosto molto impegnativo. La società bianconera sembra voglia rinforzarsi in difesa con l'obiettivo di svecchiare il reparto, aggiungendo un giocatore di qualità e prospettiva. Non solo un centrale difensivo. Un occhio di riguardo sarà dato anche alle corsie esterne. Dall'inizio della stagione Massimiliano Allegri ha schierato Juan Cuadrado come esterno di destra, senza però avere una valida alternativa al colombiano.

La Juve sembra aver deciso di puntare sui promettenti Evan N'Dicka e Joško Gvardiol per la difesa, mentre per la fascia destra il nome nuovo è Joakim Mæhle, L'esterno danese dell'Atalanta va ad aggiungersi a Rick Karsdorp, Alvaro Odriozola e Alejandro Grimaldo come uno dei possibili obbiettivi.

Dall'Inghilterra rimbalza la notizia di un possibile interesse del Tottenham per Wojciech Szczesny. Secondo quanto riportato dal sito ‘todofichajes.com’, la squadra allenata da Antonio Conte sarebbe interessata all'estremo difensore della Juventus per sostituire Hugo Lloris dalla prossima stagione.

La Juventus starebbe valutando Gvardiol e N'Dicka come rinforzi in difesa

La Juventus starebbe valutando i due difensori Josko Gvardiol ed Evan D'Dicka per rinforzare la difesa nella stagione 2023-2024.

Su Gvardiol, attualmente impegnato a difendere i colori della Croazia in Qatar, oltre a quello della Juventus, sembra ci sia l'interesse di Inter, Chelsea e Tottenham. Il costo del suo cartellino potrebbe aggirarsi attorno ai 50 milioni di euro.

Cifra importante per le casse bianconere.

Anche per questo il preferito in casa bianconera potrebbe essere N'Dicka. Il giocatore dell'Eintracht Francoforte va in scadenza di contratto a giugno 2023 e potrebbe approdare alla Juventus già a gennaio, per circa 10 milioni di euro. I tedeschi vorrebbero infatti evitare di perdere il giocatore a parametro zero.

Joakim Mæhle per la fascia sinistra

L'esterno atalantino Joakim Mæhle è attualmente impegnato nella fase finale di mondiali in Qatar, tecnicamente può essere usato su entrambe le fasce: caratteristica apprezzata da Allegri.

Forte fisicamente e dalla potente progressione, il danese è dotato di una buona tecnica individuale. Abile nel saltare l'uomo, l'esterno non sta trovando molto spazio nell'undici titolare di Gianpiero Gasperini e potrebbe far comodo alla Juventus già da gennaio, magari in prestito.

Szczesny piacerebbe al Tottenham per la prossima stagione

Intanto Antonio Conte avrebbe individuato nell'estremo difensore della Juventus il sostituto ideale di Lloris. La valutazione che la società bianconera fa del cartellino di Szczesny è di circa 20 milioni di euro. L'affare potrebbe andare in porto a luglio. Tale cifra poi sarebbe investita dai bianconeri per trovare il suo sostituto: circolano i nomi di Guglielmo Vicario e Marco Carnesecchi.