Nicolò Zaniolo ha davanti a se ancora qualche mese di Premier League, laddove si sta esibendo con la casacca dell'Aston Villa che non dovrebbe però esercitare l'opzione di riscatto fissata a 22,5 milioni di euro, dopo di che dovrebbe ritornare al Galatasaray, che detiene attualmente il suo cartellino.

L'ex Roma tuttavia potrebbe non ritrovare una collocazione definitiva neanche nel club turco, che sembra volerne fare a meno, ecco che le voci di un ritorno in Serie A stanno tornando in auge con Fiorentina, Juventus e Milan che potrebbero farsi avanti.

In caso di ritorno il Galatasaray valuterebbe una cessione in prestito con diritto di riscatto

Qualora il Galatasaray decidesse di cedere nuovamente Zaniolo nella prossima stagione, la formula più plausibile per un'eventuale approdo in Serie A potrebbe essere (ancora) quella di un prestito con diritto di riscatto.

Fiorentina, Juventus e Milan fiutano l'affare ma nessuna delle tre potrebbe o vorrebbe sobbarcarsi i 25 milioni di euro totali della valutazione di Zanoilo: al massimo, nel caso in cui la pista del prestito non dovesse essere percorribile, le dirigenze potrebbero optare per un acquisto a titolo definitivo con l'aggiunta di contropartite tecniche per abbassare l'esborso totale. Se ne parlerà più in là.

La carriera di Zaniolo

Fin qui Nicolò Zaniolo ha disputato con l'Aston Villa 16 match segnando 1 gol nel campionato inglese, a questi bisogna aggiungere un match in Carabao Cup, 3 match in FA Cup e 6 gare con un gol in Conference League.

Con la maglia del Galatasaray Zaniolo ha disputato 12 partite firmando 5 gol e un assist.

L'esterno offensivo si è imposto al grande calcio con la maglia della Roma con cui in 128 presenze ha messo a referto 24 gol e 18 assist.

Dove giocherebbe con Fiorentina, Milan e Juventus

Zaniolo è un classico esterno d'attacco. Essendo mancino ama partire da destra per potersi accentrare e liberare il tiro di cui è dotato: è in quella posizione che si è imposto negli anni alla Roma.

Ecco che nei moduli di Fiorentina e Milan, che si schierano prelevantemente col 4-2-3-1, Zaniolo sarebbe perfetto per essere collocato come trequartista di destra. L'ex Roma potrebbe tranquillamente essere impiegato anche al centro, sotto punta, o sempre largo a destra ma in un tridente a 3.

Diverso il discorso per la Juventus: il 3-5-2 non sembra il modulo adatto ad un calciatore con le caratteristiche di Zaniolo, anche se le voci circa l'interesse per Felipe Anderson e Mattia Zaccagni della Lazio e il futuro ritorno di Matias Soulè sembrano suggerire anche per il club bianconero un futuro col tridente offensivo.