In questo periodo in cui si è costretti a rimanere a casa è importante impiegare il proprio tempo per risparmiare in utenze e bollette energetiche. Un ottimo sistema è quello di analizzare i propri consumi energetici, nella ricerca di individuare tutte le strade percorribili per economizzare sulle nostre finanze. Il primo step che gli esperti ci indicano è quello di controllare le vecchie bollette, verificandone i consumi annui. Successivamente si potranno valutare altri metodi da prendere in considerazione.

Passare al mercato libero

Passare al mercato libero è senza dubbio un'ottima opportunità, tuttavia è fondamentale fare molta attenzione sulle offerte che andremo ad attivare, poiché ci sono numerose tariffe più costose rispetto a quei prezzi fissi presenti sul mercato tutelato.

I costi, infatti di luce e gas, vengono decisi da ARERA e ogni tre mesi aggiornati. Per prendere visione di tutte le tariffe presenti nel mercato è possibile fare affidamento ai comparatori di prezzi che possiamo trovare on-line. Al loro interno, una schermata ci mostrerà una panoramica di tutte le tariffe energetiche più economiche.

Come attivare nuove offerte

Per attivare una nuova offerta del gas e dalla luce sarà sufficiente essere in possesso di una copia del documento d’identità del titolare della fornitura e codice fiscale; il codice PDR per il gas naturale ed il codice POD per l’energia elettrica. Suddetti codici sono reperibili sulle bollette e permettono di rendere univoco il proprio fornitore.

Essenziale, inoltre, possedere un codice IBAN per il pagamento diretto delle utenze (spesso l'unica scelta per l'attivazione di un'offerta), un sistema certamente più comodo rispetto a quello del bollettino cartaceo. Inoltre, le promozioni di luce e gas appartenente al mercato libero presentano diversi bonus aggiuntivi, tra cui:

  • Tariffe bloccate dell'energia elettrica anche per 12 o 24 mesi a differenza di quanto accade nel mercato tutelato;
  • Molti fornitori regalano buoni sconti, gadget o benefit;
  • Presenta un amico: per ogni amico inviato che attiva un contratto, la possibilità per i clienti di ricevere sconti in bolletta.

Un altro aspetto importante del consumo dell'energia elettrica è connesso agli elettrodomestici.

Può capitare, infatti, che nelle nostre abitazioni ci siano elettrodomestici con qualche anno di attività e a bassa efficienza con un elevato consumo. Per capire se un elettrodomestico ha un importante impatto sulla bolletta della luce è possibile dare un’occhiata alla sua classe energetica. In questo caso potrebbe essere un'ottima scelta la possibilità di comprare un nuovo elettrodomestico a basso consumo.

Segui la pagina Abbassa Bollette
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!