L'Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente (Arera) ha prorogato i termini per poter rinnovare lo sconto in bolletta di acqua, luce e gas in scadenza il 31 maggio fino al 31 luglio, a causa del perdurare delle conseguenze delle emergenza sanitaria da Covid-19.

Dunque l'Arera, preso atto che il lockdown, seppur in maniera minore, continuerà per altre settimane, ha deciso di intervenire nuovamente e ha istituito una nuova proroga per i bonus sociali destinati alle famiglie in difficoltà economiche e per quelle numerose.

Si può richiedere il bonus al Caf o al Comune

Il bonus energia è uno sconto applicato annualmente sulla bolletta e varia in base al reddito del richiedente e coloro che vogliono richiederlo dovranno farlo tramite il Comune di residenza o anche attraverso il Caf.

In particolare, l'Arera ha ulteriormente prorogato la scadenza per presentare la domanda di rinnovo del bonus in scadenza al 30/04 precedentemente fissata al 31 maggio. Ora, i tempi per i rinnovo sono stati allungati fino al 31 luglio. Il tutto è stato confermato dal presidente dell’Arera, Stefano Besseghini.

Arera vorrebbe attuare fin da subito il rinnovo automatico

Il presidente dell'autorità per l'energia ha spiegato che a partire dal 2021, tutti questi bonus sociali saranno automatici per chi ne ha diritto ma ha comunque sollecitato il governo e il Parlamento di prevedere già da adesso, per chi ha i requisiti, il rinnovo automatico di questi bonus sociali. In pratica, sarebbe solo una sorta di partenza anticipata rispetto all'anno precedentemente stabilito, in considerazione dell'emergenza sanitaria in corso e del lockdown.

Così facendo, ci sarebbe anche un ampliamento significativo dei beneficiari, visto e considerato che il coronavirus non ha fatto altro che peggiorare la situazione economica di migliaia di italiani, ampliando la povertà nel nostro paese.

Nonostante ciò, al momento, per poter usufruire di questo bonus, bisognerà fare richiesta, in attesa di sapere come i termini per il rinnovo potrebbero cambiare in seguito alle attese nuove disposizioni del governo.

Distacchi sospesi fino al 17 maggio

Inoltre, l'Arera ha prorogato anche la sospensione dei distacchi delle utenze di luce, acqua e gas per gli utenti morosi fino al 17 maggio. Inizialmente, i distacchi erano previsti per il 4 maggio. A partire dal 18 maggio in poi, le aziende potranno procedere nuovamente a sollecitare i clienti per i pagamenti, inserendo in fattura anche le eventuali more. Allo stesso tempo, verrà data la possibilità ai clienti di pagare le bollette arretrate a rate, senza nessun tasso di interesse.

Segui la pagina Abbassa Bollette
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!