La Asus ha presentato a Roma lo Zenfone 4, un'intera famiglia di smartphone che si distingue per il comparto fotografico. Lo ZenFone infatti si fa in cinque: lo ZenFone 4 e la sua variante Pro, lo ZenFone 4 Selfie e la corrispondente versione Pro. Questi ultimi due device sono stati pensati proprio per gli amanti dei selfie e per questo sono dotati di una doppia fotocamera frontale capace di fare anche foto più ampie del 200%.

Ed infine, presentato lo ZenFone 4 Max, caratterizzato dalla batteria che può essere da 4100 mAh o addirittura 5000 mAh. Per quanto riguarda l'interfaccia dei device, la nuova ZenUI 4.0 offre una funzionalità molto interessante per chi usa doppia Sim: è possibile aprire le stesse app (ad esempio, Facebook, Whatsapp) con account diversi. Ma andiamo ora ad esaminare le principali caratteristiche e prezzi dello ZenFone 4 e della sua versione Pro.

ZenFone 4

Il modello principale Asus da cui nascono le varianti, il nuovo ZenFone 4 si presenta con un elegante corpo in vetro e alluminio e cornici laterali piuttosto sottili. Lo schermo è da 5,5 pollici e ha risoluzione 1920x1080 pixel. Il tutto funziona grazie ad un SoC Snapdragon 630, GPU Adreno 508 e 4 GB di Ram. Lo storage interno è da 64 GB mentre la batteria è da 3300 mAh. Ma il punto di forza del device è il comparto fotografico: sul retro è presente una doppia fotocamera di cui una con sensore da 12 MP e apertura focale f1.8 firmato Sony, in grado di scattare foto con buona luminosità anche con scarsa luce.

L'altra fotocamera posteriore è di tipo grandangolare con angolo di visione a 120 gradi, permettendo così di scattare foto più panoramiche. Non manca anche la stabilizzazione ottica dell'immagine. La fotocamera anteriore è invece da 8 MP e permette di scattare dei selfie di buon livello. Presente nella parte software la possibilità di scegliere tra dodici diverse modalità di scatto e, per gli amanti dei video, c'è la possibilità di registrare video in slow-motion a 120 fps. Il prezzo è di 499 euro.

ZenFone 4 Pro

Passando alla versione Pro del nuovo ZenFone saliamo nella fascia alta. Infatti l'hardware è di primo livello: il chipset è Snapdragon 835, già visto in altri top di gamma, Ram da 6 GB e memoria interna da 64 GB. Il display rimane da 5,5 pollici con risoluzione 1920x1080 pixel come nella versione base, mentre la batteria è da 3600 mAh. La versione Pro si distingue per la connettività.

Infatti è il primo smartphone al mondo che offre una connessione ultraveloce grazie alla presenza dell'LTE Gigabit e del Wi-Fi multi-gigabit 802.11ad.

Inoltre, anche in questa variante, emerge il comparto fotografico con tre sensori di alto livello della Sony. Due si trovano nella doppia fotocamera posteriore: quello principale è da 12 MP e ha apertura focale da f1.7 e l'altro è da 16 MP con uno zoom ottico 2x.

Lo zoom massimo è 10x. Il sensore della fotocamera anteriore, invece, è da 8 MP con apertura focale da f1,9. Integrate anche nuove tecnologie della tipologia Phase Detection e Auto Focus per migliorare la messa a fuoco automatica. Il prezzo è di 899 euro. In linea quindi con altri top di gamma come il Galaxy Note 8 della Samsung o degli ultimi iPhone della Apple il cui modello iPhone X è il più costoso.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto