Nei giorni scorsi si è molto parlato degli ultimi modelli appena lanciati sul mercato [VIDEO] dall'azienda di Cupertino. Non sono mancati neanche rumors che ipotizzano il ritiro dal mercato dell'ultimo arrivato in casa Apple, l'iPhone X. Secondo prime indiscrezioni, infatti, nelle prime settimane successive al lancio, le vendite di questo modello sembrano aver largamente deluso le aspettative. Prontamente, però, è arrivata la smentita e contestualmente si sono diffusi nuovi rumors relativi alle novità [VIDEO] in arrivo nel 2018.

Apple: in arrivo un iPhone da 6,1 pollici senza 3D Touch

Il nuovo anno sembra non essere iniziato nel migliore dei modi per la Apple, [VIDEO] tra class actions e accuse di obsolescenza programmata.

Ma il colosso di Cupertino guarda al futuro e lavora a pieno ritmo. Una volta lanciati sul mercato gli ultimi modelli del famosissimo melafonino, è tempo di previsioni sul futuro.

Alcuni rumors rivelano che nel corso del 2018 potrebbero essere immessi sul mercato ben tre nuovi modelli iPhone.

Secondo Ming-Chi Kuo, analista di KGI Securities, verranno rilasciate due nuove versioni di iPhone: una con schermo OLED da 5,8 pollici e una con schermo OLED da 6,5 ​​pollici (presumibilmente chiamato iPhone X Plus). Inoltre, un nuovo modello di fascia media entrerà nella già vasta gamma di Smartphone. Si tratta di un iPhone da 6,1 pollici che prenderà in prestito alcune caratteristiche di iPhone X e altre da iPhone 8.

iPhone 6,1 pollici: tutte le caratteristiche

Il nuovo nato in casa Apple, l'iPhone da 6,1 pollici, sarà caratterizzato da un telaio in alluminio (e non in acciaio inossidabile) simile a quello dell'iPhone 8, da una scheda logica standard non impilata e dalla batteria rettangolare invece di una soluzione più compatta come quella prevista per gli iPhone X.

E mentre il display dovrebbe presentare lo stesso design dalla ghiera sempre più ridotta, completo di un mirino per il Face ID, Kuo afferma che il display in sé sarà un LCD anziché un OLED. Questo potrebbe consentire una sostanziale riduzione del prezzo, attualmente stimato tra i 700 e gli 800 dollari.

Secondo voci di corridoio, il dispositivo da 6,1 pollici non presenterà molte delle funzioni più avanzate dell'iPhone X. Ad esempio, sarà dotato di una sola fotocamera posteriore anziché di un sistema a doppia telecamera, avrà una RAM di 3 GB anziché di 4GB e non avrà il 3D Touch, incluso su ogni modello a partire dall'iPhone 6.