Tyler J. Doohan,questo il nome del bimbo eroe che dopoaver salvato la sua famiglia dalle fiamme, nel tentativo di salvare anche ilnonno e uno zio disabile, ha perso la vita.

L'incendio - E'accaduto a Penfield, nello stato diNew York. Erano circa le 4.45 di ieri quando la casa mobile in cui viveva l'interafamiglia ha preso fuoco. Tyler, prima di tutti si è accorto dell'incendio, haallertato i suoi cari che immediatamente hanno abbandonato l'abitazione e, comeun soccorritore esperto, è riuscito a mettere in salvo i cuginetti di quattro esei anni.

Scampato il pericolo però, Tyler si è reso conto che tra isui cari mancavano all'appello il nonno e uno zio disabile. Inutile iltentativo della zia che ha provato a fermarlo: il bimbo, infatti, è corsonuovamente verso la casa prefabbricata nel tentativo di salvarli. Dopo essereriuscito a condurre il nonno fino alla porta, ha raggiunto lo zio ma purtroppole fiamme hanno avuto la meglio e i tre hanno perso la vita, soffocati dalfumo.

Le cause – Ancoraincerte le cause che hanno provocato l'incendio. Probabilmente si è trattato diun guasto elettrico, come ha affermato il capo della polizia di Penfield, ChrysEbmeyer, e se la casa fosse stata dotata di allarme antincendio, la tragediasarebbe stata evitata.

Commozione in America– Questo triste evento ha sconvolto l'America. Il preside della scuola in cuiTyler frequentava la quarta elementare, ha dichiarato che il bimbo anche ascuola si era sempre dimostrato altruista, allegro e sorridente e che quindinon è meravigliato dal fatto che egli abbia perso la vita compiendo un atto ditale coraggio.

Una colletta peraiutare la famiglia - In vista dei funerali del piccolo eroe e dei suoicari che in questa disgrazia hanno perso la vita, ed anche per dare supporto economico alla famiglia, negliUsa è partita una colletta sul sito web YouCaring che ha già raccolto più di 5.000 euro.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto