Il marito di Alessandra Mussolini, Mauro Floriani, risulta indagato per prostituzione minorile. Le indagini sui giri di prostituzione minorile dei Parioli, a Roma, che tanto hanno scosso l'opinione pubblica negli scorsi mesi, sono proseguite e hanno condotto all'inserimento nel registro degli indagati di tutti i clienti delle due ragazze che, secondo i pm, avrebbero saputo l'età delle due.

Circa 20 persone, tra cui spicca il nome di Mauro Floriani, ex ufficiale della Guardia di Finanza passato ai vertici delle Ferrovie dello Stato.

Pubblicità
Pubblicità

È stato Floriani stesso a presentarsi spontaneamente davanti ai carabinieri per spiegare che il suo numero poteva essere finito tra quelli intercettati. Ma ai carabinieri il suo nome risultava già, perché le indagini sono state condotte attraverso uno screening completo delle centinaia di telefonate fatte dalle due ragazzine. Interrogato, Floriani ha negato ogni rapporto sessuale con le due, ma il procuratore aggiunto Maria Monteleone e il pubblico ministero Cristiana Macchiusi hanno comunque deciso di iscriverlo tra gli indagati.

Pubblicità

Le informazioni sono arrivate alla stampa grazie al quotidiano Repubblica e seguiranno ulteriori aggiornamenti.

Per il momento Alessandra Mussolini non ha rilasciato dichiarazioni. E Mauro Floriani, da sempre nell'occhio del ciclone per il passaggio da capitano della Guardia di Finanza a top manager delle Ferrovie dello Stato, dovrà ora aspettare l'esito finale delle indagini e, nel caso, difendersi da questa infamante accusa.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto