Da oggi, 1 aprile 2014, sul web e sulle televisioni tematiche è in rotazione La valle dei re, il nuovo video di Marco Mengoni, tratto da #PRONTOACORRERE, il suo ultimo disco di inediti (rigorosamente multiplatino).

Il pezzo, scritto da Cesare Cremonini, è un brano interessante, dal sapore onirico, che rappresenta (volontariamente?) una evocazione di quel Re Matto che nel 2010 cantava "sono un re matto, cambio spesso regole...".

L'idea per la realizzazione del video è stata partorita dallo stesso Marco, come spesso gli accade. Renato Zero lo chiamerebbe il coraggio delle idee. Diretto dall'onnipresente Gaetano Morbioli, il video di La valle dei re riprende l'artista in alcune attività quotidiane, dal mattino sino alla visita di una mostra d'arte.

Immagini serene intervallate da altre, sgranate, che sono pallidi ma intensi momenti di vita del primissimo Marco, quello che all'inizio del videoclip spegne le candeline per il compleanno.

Per ringraziare il fedelissimo pubblico di ammiratori e fan che lo seguono ormai da anni ("l'esercito"), Mengoni ha aperto ancora una volta le porte del suo cuore per donarsi completamente. Non c'è cosa migliore di un artista che far conoscere la propria vita e le proprie radici alle persone che lo amano. E dopo lo sbarco nel mercato spagnolo con la versione spagnola di L'essenziale, Marco non ha proprio intenzione di fermarsi. Ma ci aveva avvertito con il titolo dell'album. Se non corre ora, quando? Una canzone recitava così: "il tempo passa e tu non passi mai" e un'altra, forse più indicata, si intitola Non passerai.

I migliori video del giorno

Noi sappiamo già che Marco Mengoni non passerà, perché il talento è dalla sua parte.