Scoperto un giro di prostituzione nella Villa Comunale di Napoli, che di notte diventava un luogo in cui un gruppo di uomini vendeva il proprio corpo come merce, adescando clienti con dei gesti per non essere scoperti dalle forze dell'ordine. La Polizia Municipale, però, insieme agli agenti dell'Unità Operativa Tutela Ambientale, al termine di un'accurata indagine è riuscita a scoprire questo giro di prostituzione tutto al maschile: hanno effettuato un appostamento e sono intervenuti cogliendo i diretti interessati in flagrante. Gli agenti hanno individuato otto uomini che utilizzavano una serie di gesti, un vero e proprio codice segreto, col quale contattavano i clienti e stabilivano se c'era la possibilità di avere un fugace "incontro". Il cliente, aiutato da un terzo soggetto, se decideva che la persona indicatagli gli piaceva, si avvicinava e le sfiorava il gomito. In questo modo si appartavano per un veloce rapporto sessuale, al termine del quale il "prostituto" si faceva pagare con un'offerta in denaro che di solito corrispondeva a 5 euro.

Durante il blitz, le forze dell'ordine sono riuscite a fermare tre persone, due napoletani e un cingalese, mentre gli altri sono riusciti a scappare. Due dei fermati sono stati colti in flagranza di reato e denunciati per atti osceni in luogo pubblico. Il cittadino straniero, 27 anni, aveva alle spalle una doppia vita piuttosto particolare. Il giovane cingalese, infatti, lavorava regolarmente come badante per un signore anziano, ma nonostante ciò, per arrotondare ulteriormente il suo stipendio, di notte si prostituiva per 5 euro a prestazione. Il cliente arrestato, il napoletano T.F. di 44 anni era un assiduo frequentatore della Villa Comunale di notte e ha raccontato agli inquirenti ulteriori dettagli sul codice segreto utilizzato per comunicare con i "gigolò". Adesso le forze dell'ordine e gli investigatori stanno cercando di capire se la costante presenza di quegli uomini in quella determinata zona di Napoli sia stata dettata da libera scelta, oppure se alle spalle ci sia qualche organizzazione criminale che controlla un vero e proprio giro di prostituzione al maschile. 

Segui la nostra pagina Facebook!