Michele Buoninconti, il marito di Elena Ceste, donna di Costigliole d'Asti scomparsa da tempo, è stato riascoltato dagli inquirenti, che nell'occasione gli hanno mostrato la foto della donna a Tenerife che secondo alcune interpretazioni sarebbe appunto sua moglie Elena.

Interessante la risposta fornita da Michele Buoninconti che più che soffermarsi sull'immagine fotografica mostrata ha dichiarato che ben conoscendo sua moglie sa bene che non è proprio il tipo da stare in spiaggia (in realtà nel web ci sono alcune foto in costume e dunque questa è una contraddizione) perché pensava solo al bene dei loro figli.





Secondo Michele Buoninconti dunque Elena Ceste sarebbe proprio l'irreprensibile, inappuntabile donna tutta famiglia e Chiesa fino a questo momento descritta e dunque l'unica spiegazione, sempre che sia ancora viva, è che è prigioniera di qualcuno che le inibisce l'accesso a qualsivoglia forma di comunicazione.

Michele Buoninconti è sincero oppure sta solo cercando di scaricare responsabilità proprie su altri? Pensiamo al caso di Marita Comi, moglie di massimo Giuseppe Bossetti, che nel corso di una recente intervista ha detto che l'assassino della piccola Yara Gambirasio è ancora a piede libero perché è sicura che suo marito mai e poi mai farebbe una cosa tanto grave.





Michele Buoninconti appare peraltro estremamente meticoloso nel fornire dati su una serie di telefonate da lui effettuate ma c'è chi intravede in tale atteggiamento un eccesso di zelo che lascia supporre la volontà di nascondere delle cose che potrebbero rivelarsi pericolose.

Va detto in sua difesa che intorno alla sua figura nelle ultime settimane la pressione psicologica di mass media e investigatori è aumentata in modo notevole e dunque è inutile nascondere che al 16 ottobre 2014 Michele Buoninconti può essere considerato il principale sospettato per la sparizione della moglie.

L'ipotesi di un allontanamento volontario da parte della donna nel tempo è andata perdendo di credibilità in quanto oggi non è così facile scomparire nel nulla con tutte le moderne tecnologie a disposizione per individuare una persona.

Segui la nostra pagina Facebook!