Nel giallo di Elena Ceste entrano in azione i carabinieri che si sono recati nella villetta di Costigliole D'Asti dove vive Michele Buoninconti con i 4 figli. L'uomo è formalmente indagato per omicidio volontario e la presenza della polizia in casa è stata giustificata come un'ispezione per cercare di trovare tracce ultimi e altri indizi che possano chiarire il giallo. A questo punto è lecito pensare che il caso della 38enne di Costigliole sia ancora in alto mare, almeno per quanto riguarda la fase indiziaria. Secondo le ultime notizie, durante la perquisizione a casa Buoninconti, la polizia avrebbe nuovamente ascoltato l'uomo in presenza degli Avvocati, un interrogatorio che sarebbe durato almeno 2 o 3 ore.

Lo scopo era quello di ricostruire le ultime settimane di vita di Elena Ceste, ma anche capire le dinamiche della scomparsa, avvenuta il 24 gennaio.

Elena Ceste aggiornamenti e novità: c'è una possibile svolta, esclusa la morte violenta

Secondo le ultime news, Elena non sarebbe deceduta per morte violenta, è questo quanto dice l'autopsia, anche se mancano ancora tutti i risultati definitivi anche per quanto riguarda il famoso telo verde. E intanto nei confronti del marito, sembra scagliarsi sempre di più l'opinione pubblica. Ora sono state incriminate anche alcune sue frasi, riportate dal Settimanale Giallo. Il vigile del fuoco parlando con un amico avrebbe detto che è inutile cercare indizi contro di lui perché dal quel mucchio di ossa non uscirà niente. Sembra una frase detta in un momento di poca lucidità, che sentita così sembra quasi un autogol, in realtà non è nemmeno certo che sia stato proprio Michele Buoninconti a pronunciare quelle frasi.

I migliori video del giorno

Sotto la lente d'ingrandimento c'è anche una presunta frase della figlia di Elena, in cui emergeva che a volte Michele maltrattava la mamma. L'uomo, dopo l'interrogatorio di ieri avrebbe riferito agli Avvocati di essere molto stanco, ma anche sereno e fiducioso. Non sembra, dunque, avere paura della giustizia e spera che la verità sulla morte della moglie possa presto venir trovata.