Poche ore fa la giovane Cerys Yemm è stata rinvenuta in fin di vita nell'hotel Sirhowy Arms situato nel Galles meridionale; nonostante l'intervento di medici e paramedici intervenuti sul posto alle ore 1:20 circa, la ragazza è deceduta a causa delle lesioni procurate dal folle omicida Matthew Williams.

Il cannibale è stato trovato nella sua camera al primo piano dell'albergo Sirhowy Arms, che era completamente insanguinata, mentre masticava il bulbo oculare della sventurata Cerys Yemm; il killer era sotto i pesanti effetti della cocaina nonostante dovesse essere seguito da personale specializzato in casi come il suo e con divieto di intrattenersi con donne.

Pubblicità

Non è chiaro quale sia stata la molla che ha scatenato la pazzia dell'uomo che investito con una scarica taser da 50.000 volts è morto poco dopo la scoperta della macabra scena.

Intanto infuriano pesanti polemiche nella popolazione stufa della situazione: da quando l'hotel è stato trasformato in bed&breakfast per senzatetto i cittadini non si sentono più sicuri nella loro città.

Il Sirhowy è un piccolo hotel di sole nove camere situato in un paesino di poco più di 2.500 anime nelle quali può ospitare contemporaneamente un numero massimo di 26 ospiti.

Purtroppo nei giorni scorsi vi ha alloggiato anche il trentaquattrenne Matthew Williams che aveva appena finito di scontare una pena a 5 anni di carcere per aver commesso un omicidio violento. Era fuori da circa due settimane

L'hotel Sirhowy Arms una volta era popolare dice un abitante della zona, "poi negli ultimi anni è stato utilizzato per dare alloggio temporaneo a persone senza fissa dimora e a detenuti appena usciti dalla casa di reclusione"; i mass-media della zona riferiscono che a questo hotel molto famoso nel passato è stato trasformato nel 2008 dopo aver tentato invano di salvare pub e hotel.

Pubblicità

La settantunenne Susan Gibbs vive nei pressi dell'albergo e afferma di non essere stupita: "la polizia è qui ogni notte"; questo era un villaggio tranquillo prima che l'hotel venisse destinato a quelle persone, e adesso le nostre case perdono valore

Un giovane di cui non è stato reso noto il nome afferma che con la famiglia ha paura di uscire di casa e camminare anche solo nelle vicinanze de Sirhowy Arms a causa dei problemi costanti che la popolazione ha avuto da quando ha riaperto.

Anche il vicesindaco di Caerphilly si dice scosso: 'quando ho saputo cosa era successo non ci potevo credere'. In difesa dei coniugi che gestiscono l'hotel: 'lo gestiscono magnificamente' e anche l'abitante di una casa a pochi metri dall'edificio conferma che la loro è una strada tranquilla: 'ogni tanto interviene la polizia perché succede qualche rissa ma niente di più'.

Le polemiche si sono scatenate anche nei confronti dell'utilizzo del taser: in Inghilterra le statistiche registrano un incremento del 13% nell'utilizzo di quest'arma, che è stata usata 10.488 volte nell'ultimo anno e che secondo alcuni avrebbe causato la morte di 11 persone.

La polizia si difende affermando che viene utilizzato solo in casi estremi e per proteggere le persone quando sussiste pericolo immediato a causa di gravi minacce di violenza; i detrattori del taser invece sostengono che venga sempre più usato con intenti intimidatori anche in assenza di reale pericolo.

Nel web è già presente un commovente tributo video per ricordare Cerys Yemm e stanno nascendo pagine Fb in suo onore.