Nel carcere di Piazza Lanza di Catania è in corso l'interrogatorio di garanzia a Veronica Panarello, accusata di avere ucciso il figlio di otto anni, Andrea Loris Stival. Siamo in un momento fondamentale delle indagini: alla donna, infatti, saranno mostrati i filmati delle telecamere di sorveglianza che non coincidono con le sue testimonianze.

Ultime news Andrea Loris Stival, momento caldo delle indagini 

Secondo gli inquirenti è stata Veronica Panarello ad uccidere il piccolo Andrea Loris Stival; sarebbe stata lei ad usare una fascetta di plastica da elettricista per strangolare il figlio e sarebbe stata lei ad occultare il cadavere del piccolo a quattro chilometri da Santa Croce Camerina, nei pressi della contrada denominata "Mulino Vecchio".

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Serie TV

Per gli investigatori, sono troppe le omissioni e le incongruenze della donna. Per esempio, perchè Veronica Panrello, la mattina del 29 novembre, si trovava a soli cinquecento metri dal luogo dove è stato ritrovato il cadavere del piccolo Andrea Loris Stival? Ma dopo due interrogatori, durati rispettivamente cinque e sei ore, la donna non ha confessato ed è stata rinchiusa nel carcere di Piazza Lanza di Catania. 

Ultime news Andrea Loris Stival, spunta un cellulare segreto di Veronica Panarello: depistava le indagini? 

Numerose sono le indiscrezioni emerse su di lei negli ultimi giorni.

L'ultima è spuntata questa mattina, nel corso della trasmissione "Mattino Cinque", durante la quale si è parlato di un secondo cellulare "segreto" che Veronica utilizzava spesso. Di questo dispositivo la Panarello non ha mai parlato agli inquirenti. E' stata fatta quindi l'ipotesi che Veronica abbia utilizzato il cellulare per mettersi in contatto con un complice. Gli inquirenti, infatti, stanno valutando molto attentamente la tesi che la donna copra qualcuno; Veronica potrebbe avere utilizzato un complice per depistare le indagini, inscenando un tentativo di violenza sessuale sul piccolo Andrea Loris Stival. In ogni caso, la posizione della donna si aggrava ulteriormente, dato che è emerso un video nel quale appare mentre sta parcheggiando la macchina in garage la mattina del 29 novembre.

I migliori video del giorno

Una cosa alquanto strana, dato che la donna doveva recarsi al corso di cucina a Donnafugata. Stupefatto anche il marito: "Non parcheggiava mai in garage".