Si è intrufolato nella gabbia dei leoni, indossando una tuta mimetica, ed è stato assalito dagli animali che l'hanno ridotto in fin di vita. La vicenda è avvenuta allo zoo di Barcellona e ora il 45enne protagonista di questa incredibile storia, si trova ricoverato in ospedale in gravi condizioni. Al momento, non si è ancora capito perché abbia deciso di compiere l'assurdo gesto di andare tra i leoni senza alcun tipo di precauzione e senza conoscere il modo in cui ci si deve avvicinare a determinati animali.

Entra nella gabbia dei leoni e viene assalito: per liberarlo sono stati usati gli idranti

Il 45enne, appena entrato nella gabbia dei leoni, deve aver fatto qualcosa che ha messo in allarme i felini, i quali subito gli sono saltati addosso senza pietà.

I dipendenti dello zoo, accortisi della tragedia che si stava consumando, sono entrati dal tunnel di servizio e hanno provato a trascinare via la vittima. I visitatori del giardino zoologico, intanto, per allontanare i leoni dalla "preda", hanno cominciato a lanciargli delle pietre addosso, ma è stato necessario l'intervento dei vigili del fuoco che hanno aperto gli idranti e li hanno puntati verso gli animali per ridurli a più miti consigli. Una volta liberato dalla morsa dei felini, l'uomo è stato trasportato in ospedale, dove attualmente versa in condizioni disperate ed è in fin di vita.

Sconosciuti i motivi del gesto, il 45enne era stato arrestato a novembre

Si cerca di far luce sulle ragioni che hanno spinto questo cittadino spagnolo di 45 anni a calarsi in tuta mimetica nella gabbia dei leoni allo zoo di Barcellona, finendo sbranato dagli animali.

I migliori video del giorno

Le autorità locali hanno identificato subito l'uomo, poiché era stato arrestato lo scorso 23 novembre, dopo aver piazzato dei cartelli con delle svastiche sulla Pedrera, uno dei palazzi realizzati da Gaudì nella città catalana, per protestare contro l'aborto. In precedenza, era l'11 settembre, era stato già segnalato ed identificato per aver bruciato una bandiera catalana.