La misteriosa morte di un bambino di 4 anni sta sconvolgendo, in queste ore, la città di Macerata. In una domenica pomeriggio come tante, anzi, di festa perché era l'ultima prima dell'arrivo del Natale, un bimbo si è sentito male, all'improvviso, nella sua casa nel rione Pace e non c'è stato nulla da fare per salvarlo. Nonostante i soccorsi, infatti, il piccolo è morto per una crisi respiratoria e non si è ancora riusciti a capire cosa possa essere accaduto.

Respira male, poi muore soffocato prima di arrivare in ospedale

Mentre si trovava a casa, il bambino ha cominciato a respirare male, affannando.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Cronaca Nera

Erano le 18:30 quando il padre, accorgendosi che il figlio avesse delle difficoltà respiratorie, è corso subito a chiamare i soccorsi del 118. Quando il personale sanitario della Croce Rossa è arrivato nella residenza dove si trovava il piccolo, si è subito reso conto che la situazione era di emergenza.

Il medico sembrava essere riuscito a stabilizzare un po' la situazione e il bimbo è stato caricato nell'ambulanza per la corsa verso l'ospedale. Nonostante ciò, però, il giovanissimo paziente non ce l'ha fatta a superare quella crisi ed è morto soffocato ancor prima di giungere a destinazione.

Una morte avvolta nel mistero, sarà necessaria l'autopsia

L'improvviso decesso di questo bimbo maceratese di appena 4 anni ha lasciato sgomenti, sia per la tragedia che si è consumata in pochi istanti, sia perché non si riesce a capire cosa possa aver scatenato una crisi respiratoria così forte, da far morire soffocato il piccolo. In un primo momento si pensava avesse ingerito qualcosa che aveva provocato un'ostruzione delle vie respiratorie, ma il medico che l'ha soccorso ha subito visto che non c'era alcun corpo estraneo nella gola.

I migliori video del giorno

Inoltre, secondo quanto riportato dal padre, sconvolto e distrutto per l'accaduto, il figlio era in piena salute e non aveva mai accusato problemi inerenti la respirazione. A questo punto, bisogna solo aspettare che venga effettuata l'autopsia sul corpicino di questo bambino, pare, di origine nigeriana, per capire quale sia stata la causa che lo ha ucciso in un arco di tempo così breve.