La madre del piccolo Loris è stata in questura per chiarire alcuni fatti dopo il ritrovamento del figlio. Gli slip trovati davanti alla scuola non sarebbero di Loris. E' stata Giuseppina Neri, dirigente della Polizia scientifica della Sicilia orientale, a sottolineare che quando il bambino è stato ritrovato ''era vestito, con i pantaloni slacciati e senza slip''. A trovare gli slip sul marciapiede è stata Lordana Bizzini, un'animatrice di una scuola privata.

Gli inquirenti stanno lavorando per capire chi ha lasciato gli slip davanti alla scuola di Santa Croce in Cemerina, di fatto l'ipotesi di un mitomane non è esclusa. Il cacciatore Orazio Fidone risulta indagato sulla morte del piccolo Loris: è stato ascoltato riguardo il ritrovamento nella propria abitazione di munizioni non denunciate.  Non c'è solo il cacciatore tra gli indagati. Forse il piccolo Loris frequentava un ragazzo di quindici anni, infatti si sta cercando nelle telecamere della zona la presenza del ragazzo nelle ore in cui Loris Stival è scomparso.

E' accesa anche la questione del ''movente sessuale'' dal momento in cui il bambino è stato ritrovato ''con i pantaloni slacciati e senza gli slip''. Anche i biologi della Polizia scientifica e dello Sco hanno fatto dei sopralluoghi nel canalone dove è stato ritrovato il corpo del piccolo Loris.

La preside della scuola in un'intervista rilasciata al sito santacroceweb.com spiega che gli insegnanti ''non sono ritenuti a comunicare le assenze ai genitori.

Lo fanno solo in caso di anomalie.'' Conclude dicendo che ''nel corso dell'anno scolastico Loris aveva fatto solo due assenze e che con gli insegnati era sereno''.

La vicenda del piccolo Loris ha fatto riflettere su come i genitori debbano difendere i loro figli dall'orco'. Infatti secondo la psicoterapeuta Margherita Spagnuolo Lobb l'orco agisce con la seduzione. La dottoressa precisa che "è importante dare attenzione al comportamento del bambino, occorre entrare nel suo mondo.

La sorveglianza è necessaria perché il pericolo arriva anche attraverso un computer". Il sindaco Francesco Iurato è vicino alla famiglia di Loris: ha annullato tutte le manifestazioni per il periodo natalizio. 

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto