Un gesto estremo, dettato dalla solitudine e da problemi psicologici che hanno spinto una donna di 57 anni a suicidarsi, chiudendosi nel congelatore di casa. La tragica vicenda si è verificata a Melun, nella provincia di Parigi, e ha suscitato tristezza e sgomento in tutti coloro che sono venuti a conoscenza dell'ultimo, disperato gesto, compiuto da una donna vinta dalla solitudine e dalla depressione. Prima di uccidersi, la 57enne ha scritto cinque lettere, una per ogni familiare, nelle quali ha spiegato dettagliatamente i motivi che l'hanno spinta a togliersi la vita.

L'allarme lanciato dalla figlia e il macabro ritrovamento nel congelatore

L'allarme è stato dato dalla figlia della suicida, preoccupata perché da un po' di tempo non riusciva a contattare la madre.

Ricevuta la segnalazione, nell'appartamento della donna a Melun, a 60 chilometri da Parigi, sono giunte le forze dell'ordine e i pompieri. All'inizio sembrava che la casa fosse disabitata, non c'erano tracce della signora poi, non sapendo più dove cercare, i vigili del fuoco hanno aperto per caso il congelatore e lì hanno fatto la terribile scoperta. Il corpo della donna era lì, rannicchiato e ormai senza vita: non c'era più niente da fare per salvarla. Nei pressi del cadavere sono state trovate cinque lettere nelle quali, ad ogni componente della sua famiglia, la suicida spiegava che aveva deciso di farla finita perché non sopportava più il peso della sua malattia e il senso di solitudine che la opprimeva.

Tanti suicidi in Francia: mancano assistenti per salute mentale

La drammatica vicenda di questa donna di Melun ha fatto emergere un dato preoccupante in Francia. Gli studiosi, infatti, riportano che nel Paese transalpino il numero di suicidi è in costante aumento, poiché ci sarebbe un numero piuttosto basso di assistenti alla salute mentale rispetto al resto d'Europa.

I migliori video del giorno

Le cifre sono impressionanti: si calcola, infatti, che ogni anno in Francia circa 220 mila persone cercano di suicidarsi e almeno 10 mila riescono a togliersi la vita. Dati allarmanti che equivalgono al doppio rispetto a quelli del Regno Unito.