Si infittisce sempre di più il caso della morte di Elena Ceste, la mamma di Costigliole d'Asti, i cui resti vennero ritrovati nei pressi di un canale di scolo situato a pochissima distanza dall'abitazione dove la donna viveva serenamente con il marito Michele Buoninconti e con i suoi adorati figli. Le ultime notizie di queste ore sul caso di Elena Ceste rivelano che dall'autopsia non è stato possibile stabilire con esattezza il modo in cui Elena sia stata uccisa: raramente dagli accertamenti dell'autopsia non si riesce a stabilire la modalità di morte di una persona, tuttavia questo è uno di questi casi rari. Fin dallo scorso ottobre vi è una sola persona iscritta nel registro degli indagati: parliamo del marito Michele, che tuttavia ad oggi non può essere cosniderato il colpevole, visto che gli stessi inquirenti sostengono che le prove raccolte contro di lui non sono sufficienti per stabilire se sia stato lui oppure no ad uccidere sua moglie lo scorso gennaio 2014.

Elena Ceste, le ultimissime news: ecco la nuova pista

Oggi 5 gennaio 2015, però, ci sono delle ultimissime notizie riguardanti la morte di Elena Ceste, riportate dal settimanale Giallo, dove si parla di una nuova pista che starebbero seguendo gli inquirenti per cercare di far luce su questo dramma. Al momento, infatti, non si esclude l'ipotesi che la povera Elena Ceste sia stata vittima di un rapimento e di un'aggressione culminata nell'uccisione da parte di uno sconosciuto, che magari per la donna tanto ignoto non era, visto che potrebbe essere uno degli uomini con i quali Elena si sentiva su Facebook. I genitori e i familiari della donna, però, non crederebbero più di tanto a questa nuova versione degli inquirenti: sempre secondo le ultime notizie riportate da Giallo, i parenti di Elena Ceste sarebbero "convinti" della colpevolezza del marito Michele.

I migliori video del giorno

Del caso di Elena Ceste tornerà ad occuparsi da questo mercoledì 7 gennaio 2015 la trasmissione di Rai3, Chi l'ha visto condotta da Federica Sciarelli, in onda come sempre in prime time su Rai3.