Potrebbe essere la settimana decisiva per quanto riguarda i casi di Guerrina Piscaglia, la donna di Cà Raffaello scomparsa lo scorso 1 maggio, e di Andrea Loris Stival, il bimbo di Santa Croce Camerina morto strangolato e ritrovato in un canale di scolo da un cacciatore pensionato. Sono emerse news molto rilevanti, che potrebbero veramente portare alla svolta nei due casi. 

Ultime news Guerrina Piscaglia, Padre Gratien inchiodato da un sms

E' sempre più compromessa la posizione di Padre Gratien Alabi, il sacerdote congolese che è indagato per sequestro di persona nel caso di Guerrina Piscaglia. Il religioso ha scelto per la seconda volta di avvalersi della facoltà di non rispondere, ma sono sempre più forti i sospetti sulla sua colpevolezza.

Gli inquirenti ritengono che il sacerdote congolese abbia mentito più volte. In particolare, la criminologa Roberta Bruzzone, intervenuta nell'ultima puntata della trasmissione "Storie Vere", ritiene che Padre Gratien abbia avuto l'intenzione di depistare le indagini. Lo dimostrerebbe, a suo dire, un sms che il sacerdote ha mandato ad un suo stretto amico dopo la scomparsa di Guerrina Piscaglia. Occorre puntualizzare, inoltre, che la donna non conosceva questo individuo. Nel messaggio si dice che Guerrina Piscaglia avrebbe voluto cambiare vita. Secondo la criminologa, Padre Gratien avrebbe manomesso il cellulare della donna per sviare le indagini. 

Ultime news Andrea Loris Stival, i complici di Veronica Panarello sono due: svolta vicina?

Emergono importanti notizie anche per quanto riguarda il caso di Andrea Loris Stival.

I migliori video del giorno

La Procura di Ragusa, infatti, sta indagando per cercare i complici di Veronica Panarello, che si trova ancora in carcere con l'accusa di avere ucciso il figlio di appena otto anni. All'inizio gli uomini sospettati erano tre, ma il "Corriere di Ragusa" ha riportato la notizia che il numero dei complici di Veronica Panarello è sceso a due. Siamo, dunque, molto vicini ad una svolta nelle indagini, che potrebbe avvenire in questa settimana. Ma occorre attendere gli sviluppi.