Numerose polemiche dopo la morte di Pino Daniele, l'artista che è stato uno dei più fini cantori di Napoli. Il musicista è morto nella notte tra il 4 ed il 5 gennaio, nella sua villa in Toscana. Pino Daniele si trovava con la sua compagna Amanda Bonini, la quale è stata duramente accusata dalla moglie del bluesman, Fabiola Sciabarrasi, che ha detto: "Voglio la verità su mio marito". Ne è nata un'accesa discussione tra la comapagna e la moglie del cantante napoletano. La Sciabarrasi vuole chiarezza, ma Amanda ha giurato di avere fatto tutto il possibile per evitare la morte di Pino Daniele: "Tenevo più alla sua vita che alla mia", ha affermato la Bonini.

Ma è stato il fratello dell'artista, in un'intervista al settimanale "Chi", a fomentare altre polemiche. Vediamo cosa è successo.

Ultime news Pino Daniele morto, parla il fratello dell'artista: "Pino poteva salvarsi"

Il fratello del cantante napoletano, Nello Daniele, ha accusato duramente il cardiologo. Ricordiamo che è stato proprio Pino Daniele a chiamare il suo medico di fiducia, durante il malore, dicendogli che lo avrebbe raggiunto a Roma. Ma il fratello di Pino non ha certo gradito l'atteggiamento del cardiologo, il quale, Secondo Nello Daniele, infatti, il medico avrebbe dovuto rifiutare di aspettare Pino a Roma; "penso che il dottore avrebbe dovuto dirgli di non muoversi da lì", ha affermato il fratello dell'artista, che ha aggiunto: "Ad uno che ha un malore al cuore non dici 'vieni a Roma', ma 'vengo io da te', anche contro la sua volontà.

I migliori video del giorno

Secondo me il cardiologo ha sbagliato: avrebbe dovuto evitare in qualsiasi modo il viaggio di Pino".

Ultime news Pino Daniele morto, al momento non c'è nessun indagato per la sua scomparsa

Dopo la scomparsa del cantante, la Procura di Roma ha aperto un'indagine per omicidio colposo; anche la compagna del cantante, Amanda Bonini, è stata accusata di avere gestito molto male l'emergenza. Ma la donna ha affermato di avere fatto di tutto per evitare la morte di Pino Daniele. Al momento, nessuna persona è stata iscritta al registro degli indagati, ma rimangono ancora molti dubbi da chiarire sulla scomparsa dell'artista napoletano.