Non si fermano le indagini per cercare di scoprire l'assassino di Andrea Loris Stival, il bimbo di otto anni morto strangolato e ritrovato nella zona del "Mulino Vecchio", non lontano da Santa Croce Camerina, da un cacciatore pensionato di sessantaquattro anni, Orazio Fidone. E' giallo sulle fontanelle della zona dove il 29 novembre scorso è stato ritrovato il cadavere del piccolo Loris. Veronica era a conoscenza o meno della zona? Non possiamo dare una risposta certa. 

Ultime news Andrea Loris Stiva, il giallo delle fontanelle: Veronica Panarello conosceva la zona?

Secondo gli inquirenti, che sono in possesso di filmati video che riprendono Veronica mentre cammina in una stradina molto vicina al canale di scolo del "Mulino Vecchio", la madre di Andrea Loris Stival sarebbe stata a conoscenza della zona.

Ma è giallo sulla questione, dato che i parenti di Veronica hanno dato una versione dei fatti che non combacia con quella degli investigatori. Secondo la sorella di Veronica, Antonella Panarello, la ventiseienne avrebbe conosciuto molto bene la zona, dato che ci si sarebbe recata molto spesso quando era piccola, per prendere l'acqua. Ma i genitori di Veronica, durante l'ultima puntata di "Pomeriggio 5" hanno smentito categoricamente la versione dei fatti di Antonella Panarello. 

Ultime news Andrea Loris Stival, Antonella Panarello mente? 

I genitori della ventiseienne madre di Andrea Loris Stival hanno affermato pubblicamente che né Veronica Panarello, né sua sorella Antonella, avrebbero conosciuto i luoghi dove è stato ritrovato il cadavere del piccolo Andrea Loris Stival. Perciò, Antonella Panarello mente? Non lo sappiamo, ma la donna si è difesa così dopo le dichiarazioni dei suoi genitori: "Cosa ci guadanerei a dire una bugia? Credo che mio padre abbia avuto sicuramente un vuoto di memoria".

I migliori video del giorno

Intanto, proseguono a ritmo serrato le indagini per cercare di trovare il colpevole dell'assassinio del piccolo Andrea Loris Stival. Secondo quanto riporta il Corriere di Ragusa, il numero dei complici di Veronica Panarello sarebbe sceso a due. Dunque, la svolta del caso sembra essere alle porte.