Un aereo militare camerunense ha trasportato il cittadino tedesco Nitsch Eberhard Robert all'aeroporto internazionale della città di Yaoundé, l'uomo era stato rapito nel mese di luglio 2014 dal gruppo di fondamentalisti islamici Boko Haram nello Stato nigeriano di Adamawa. La notizia dell'avvenuta liberazione è stata confermata dall'agenzia di stampa britannica Reuters.

Nitsch Eberhard Robert, finalmente salvo e tratto al sicuro in Camerun, si è mostrato molto sollevato e, scendendo dall'aereo, ha ampiamente ringraziato i funzionari del governo tedesco e camerunense che si sono adoperati per la sua liberazione. "Sono felice di vedere tutte queste persone che mi hanno salvato e hanno fatto in modo che io sopravvivessi" ha dichiarato Robert prima di lasciare l'aeroporto insieme ai funzionari governativi.

L'uomo, riferisce l'ambasciata tedesca, è un insegnante che si era recato nella città di Gombi per motivi professionali quando è stato rapito dal gruppo paramilitare Boko Haram, formazione estremista che sta attuando una sanguinosa campagna nel tentativo di dare vita ad un emirato islamico nel nord della Nigeria e imporre la legge della Shariʿah nella regione. Il gruppo armato è diventato tristemente noto a livello internazionale dopo le sanguinose violenze religiose che nel 2009 hanno insanguinato la Nigeria.

Boko Haram ha, inoltre, portato a temine numerosi rapimenti nel territorio nigeriano e lungo i confini con il Camerun. Per diversi di questi rapimenti si sospetta siano stati corrisposti riscatti in denaro per la liberazione degli ostaggi. Il presidente del Camerun Paul Biyaha ha dichiarato che il cittadino tedesco è stato liberato a seguito di una operazione militare; "Un'operazione speciale delle forze armate del Camerun - precisa il presidente - in coordinamento con i servizi di sicurezza di Paesi amici ha portato questa notte al rilascio di Nitsch Eberhard Robert, il cittadino tedesco, sequestrato nel luglio 2014 in Nigeria da Boko Haram".

I migliori video del giorno

L'uomo liberato è in buone condizioni di salute.