Tragedia aerea in Argentina durante un reality francese, si contano 10 morti. Lutto che colpisce gravemente il mondo dello spettacolo e dello sport. L'episodio avvenuto alle 17 argentine, quindi le 21 italiane, ha visto scontrarsi due elicotteri. Tra i morti, le figure di maggiore spicco sono: la velista solitaria Florence Arthaud ed i due olimpionici Camille Muffat e Alexis Vastine.

DINAMICA

I due elicotteri stavano effettuando le riprese del reality francese "Dropped" e si sono scontrati a soli 100 metri di altezza.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Cronaca Nera

Nessun superstite tra i passeggeri. A quanto riporta la stampa, gli organi di polizia competenti ed il video dell'incidente che circola su internet, lo schianto è stato fatale e particolarmente drammatico.

I due veivoli erano appena decollati da Villa Castelli, nella "preCordigliera" delle Ande, quando a soli 100 metri di altezza si sono toccati e sono precipitati. Il luogo del disastro aereo dista 2000 km a nord-ovest da Buenos Aires.

MORTI SUL COLPO

I 10 occupanti dei veivoli, non hanno avuto neanche il tempo di accorgersi cosa stesse succedendo. I due piloti erano argentini, mentre gli altri 8 facevano parte dello staff francese che partecipava a questo format (norvegese) trasmesso e girato dalla televisione nazionale francese TF1. Tra i deceduti dobbiamo purtroppo annoverare anche 5 componenti dello staff di TF1. Salvi per il volere del destino gli eliminati dal gioco. Nomi importanti, come l'ex nazionale di calcio francese Sylvain Wiltord, appena rientrato a Parigi e altri importanti nomi dello sport e dello spettacolo come Jeannie Longo, famosa ciclista ed il pattinatore Pilippe Candeloro.

I migliori video del giorno

INDAGINI

Sul luogo si sono subito recati gli agenti del consolato francese di Buenos Aires, dove hanno istituito il "centro di crisi" e raccogliere le novità, informazioni ed indizi. Per il momento le cause non sembrano poter essere imputabili al tempo; anche se la zona in cui sono precipitati gli elicotteri è famosa per i venti molto forti, ma la giornata era bella e non particolarmente ventosa. Le cause per ora sono quindi imputabili ad un errore umano, o ad un guasto tecnico.