Bill Cosby potrebbe essere sottoposto ad un altro interrogatorio in merito all'ennesima accusa di molestie sessuali da parte di una donna, all'epoca dei fatti, nel 1974, appena quindicenne. Judy Huth sostiene di aver subito molestie da parte di Cosby durante una festa alla Playboy Mansion di Los Angeles. Ai tempi il comico afroamericano non era ancora conosciuto come il padre dei Robinson, anche se appariva come ospite fisso del The Tonight Show.

Cosby rischia un'altra deposizione? 

La Corte Suprema della California ha respinto la richiesta degli avvocati di Bill Cosby di non luogo a procedere riguardo al caso Huth, che gli stessi difensori ritengono esssere basato su errori procedurali.

Le presunte irregolarità erano dovute alla decisione della Huth di cambiare avvocato dopo aver presentato il caso al tribunale. Una deposizione fissata per il mese scorso era rimasta in sospeso in attesa dell'esito della richiesta di Cosby. L'avvocato della Huth, Gloria Allred, ha detto che cercherà di interrogare Cosby 'il più presto possibile entro i prossimi 30 giorni' e ha poi aggiunto 'continueremo a cercare giustizia per la nostra coraggiosa cliente'. Il procuratore della Contea di Los Angeles ha rifiutato di incriminare Bill Cosby in seguito alle affermazioni di Judy Huth dello scorso dicembre, con la motivazione che il reato è caduto in prescrizione da tempo. Cosby ha poi denunciato la Huth per estorsione. 

La confessione del 2005 

Una deposizione risalente ad una decina di anni fa, e resa pubblica dal New York Times pochi giorni fa, contiene la confessione di Bill Cosby: ammise di aver ottenuto e somministrato droghe ad almeno due delle donne che lo accusano di molestie sessuali.

I migliori video del giorno

Therese Serignese, aspirante modella conosciuta a Las Vegas nel 1976, ha accusato Cosby di averla drogata e di aver abusato di lei. Le stesse accuse ha lanciato Andrea Constand, all'epoca giovane allenatrice di basket alla Temple University, che aveva frequentato Cosby nei primi anni del duemila e sostiene di aver subito molestie sessuali durante una cena nella casa in Pennsyilvania del comico afroamericano. La Constand afferma inoltre di aver ricevuto offerte di denaro in cambio del suo silenzio sulla vicenda.