Si è svolta la seconda udienza del processo sulla morte di Yara Gambirasio, respinte tutte le eccezioni della difesa e l'acquisizione delle ricevute di un motel, dove Marita, sarebbe stata insieme a due presunti amanti. Il giudice ha inoltre vietato l'ingresso alle telecamere, come richiesto dall'accusa e dalla famiglia Gambirasio.

Possibile deposizione dei due presunti amanti di Marita

Sul sito 'Ansa.it', si legge che il giudice non ha autorizzato l'acquisizione delle nove ricevute del motel, ma potrebbero essere sentiti, qualora dovesse essere ritenuto utile, i due presunti amanti della moglie di Bossetti. La richiesta è stata avanzata dal Pubblico Ministero Letizia Ruggeri, la quale ha ritenuto importanti le eventuali deposizioni dei due testimoni, per smentire quanto dichiarato dai coniugi Bossetti, i quali hanno raccontato di una situazione familiare sicuramente tranquilla, ma che in realtà presentava delle falle abbastanza evidenti.

Non sappiamo quanto questo possa influire nel proseguo del processo, secondo il magistrato, è di fondamentale importanza dimostrare che il muratore abbia inveito contro la piccola Yara, attribuendogli un movente a sfondo sessuale, dovuto a ripicche nei confronti dei tradimenti della moglie. Gli avvocati della difesa contrastano vivamente questa richiesta del PM, in quanto i tradimenti coniugali non sono ritenuti un reato. Sarà una vera e propria battaglia legale tra le parti, quella alla quale assisteremo a partire dal prossimo 11 settembre, data fissata per la prossima udienza. Il processo sarà molto lungo e intenso, infatti il tribunale ha disposto già 20 udienze da settembre a dicembre 2015.

Non si parlerà più di Mohamed Fikri

L'Ansa ha anche pubblicato che il tribunale non ha autorizzato, come richiesto dalla difesa, la deposizione di Mohamed Fikri, il marocchino che era stato fermato nei primi giorni di indagine a causa di una traduzione fatta male, in quanto l'ha giudicata 'irrilevante' ai fini del processo a Massimo Bossetti.

I migliori video del giorno

Sono stati ammessi invece tutti gli altri testimoni proposti dai legali del muratore. I giudici hanno cercato di circoscrivere il perimetro delle prove, sul quale accusa e difesa si daranno battaglia a partire dal mese di settembre. Se vuoi rimanere aggiornato sui miei articoli, oppure su questo argomento, clicca sul bottone "Segui" vicino al mio nome ad inizio articolo.