Il settimanale 'Giallo' ha pubblicato un'esclusiva sulla traccia genetica ritrovata sul corpo della piccola Yara Gambirasio. Il servizio in questione, dovrebbe essere finalmente oggetto chiarificatore sul discusso Dna di Ignoto 1, confrontato con quello di Massimo Bossetti.

Parla il genetista che ha coordinato le indagini

Secondo Giuseppe Novelli, lo scienziato che ha esaminato accuratamente i rilevamenti genetici che accusano il carpentiere di Mapello, il Dna di Ignoto 1 ha identico profilo genetico di quello di Bossetti. Il genetista ha fermamente dichiarato nel servizio di 'Giallo': 'Non ci sono dubbi e non ci può essere margine di errore, quel Dna è senza dubbio di Massimo Bossetti'.

Ma andiamo per gradi e cerchiamo di capire il perché di questa affermazione. Il settimanale ha anche pubblicato sempre in esclusiva una tabella esplicativa, nella quale sono indicati i dati e i nomi dei marcatori, che confrontano la traccia genetica di Ignoto 1 e il Dna di Bossetti, inoltre in una colonna sono indicati i valori statistici relativi al confronto. Dall'esame di questa tabella è semplice rilevare che non ci sono dubbi, Ignoto 1 è Massimo Bossetti.

La differenza tra Dna nucleare e mitocondriale

Il servizio spiega in maniera dettagliata ed accurata, ma soprattutto con parole semplici, la differenza che c'è tra il Dna nucleare ed il Dna mitocondriale, ma vediamoli insieme. Il Dna nucleare, è specificato anche dalla sua denominazione, è la traccia genetica che si trova nel nucleo delle cellule e contiene informazioni ereditate da entrambi i genitori al 50% ed ogni individuo ha un Dna nucleare diverso.

I migliori video del giorno

Il Dna mitocondriale invece contiene solo le tracce genetiche ereditate dalla madre e quindi potrebbe essere comune a più persone, in questo caso la traccia è facilmente degradabile.

Il genetista spiega che, siccome il cadavere di Yara è stato trovato dopo tre mesi dalla morte, quella traccia mitocondriale non è attribuibile a Massimo Bossetti, in quanto si tratta di una traccia degradata dal tempo e impossibile da analizzare. Quello nucleare invece era chiaramente analizzabile e secondo Giuseppe Novelli, non lascia alcun dubbio, quella traccia è di Bossetti. Lo stesso genetista ha voluto precisare che il Dna è una traccia eterna, per questa ragione i suoi calcoli hanno portato a Giuseppe Guerinoni e successivamente al figlio illegittimo dello stesso che era Ignoto 1. Se vuoi rimanere aggiornato sui miei articoli, oppure su questo argomento, clicca sul bottone "Segui" vicino al mio nome ad inizio articolo.