Le ultime news sul giallo di Yara Gambirasio si concentrano sul processo in corso che vede coinvolto Massimo Bossetti, l’uomo di Mapello accusato di aver ucciso (nel novembre del 2010) la tredicenne di Brembate, e di avere poi occultato il suo cadavere. Al termine della seconda udienza, tuttavia, una notizia clamorosa ha creato preoccupazione nella famiglia dell’imputato: secondo le news diffuse, infatti, Bossetti avrebbe tentato il suicidio nella sua cella del carcere di Bergamo dove si trova da oltre un anno, presumibilmente per il forte stress causato anche dalla scoperta dei tradimenti della moglie Marita Comi. In base alle dichiarazioni raccolte dal ‘Settimanale Giallo’, però, qualcosa sembra non quadrare e l’ipotesi del tentato suicidio appare sempre più come una bugia: ecco quali sono gli aggiornamenti sul caso.

Yara Gambirasio ultime news: il tentato suicidio di Bossetti solo una mossa della difesa?

‘Bossetti non ha mai tentato il suicidio e la notizia è priva di fondamento’: con queste parole, in un comunicato ufficiale, il segretario generale della Sappe (sindacato della polizia penitenziaria), Donato Capece, ha voluto replicare alla news diffusa qualche settimana fa in merito al caso Yara Gambirasio. Bossetti, accusato dell’omicidio della ragazzina di Brembate (Bergamo), starebbe bene, solo un po’ annoiato e triste: sono queste le dichiarazioni che il ‘Settimanale Giallo’ ha raccolto all’interno del carcere nel quale si trova il muratore di Mapello dal mese di giugno dello scorso anno.

Le news sul tentativo di suicidio di Bossetti con una cinta al collo erano giunte per mezzo dell’avvocato difensore del presunto killer di Yara Gambirasio, il quale aveva sottolineato il forte stato di stress emotivo dell’uomo dopo aver appreso dei due amanti di Marita, esplicitamente citati nel corso della seconda udienza.

I migliori video del giorno

Il legale, Claudio Salvagni, in seguito alla notizia relativa al suo assistito auspicava una relazione sull’accaduto da parte dell’istituto penitenziario che, tuttavia, non arriverà mai proprio perché il tentato suicidio non sarebbe accaduto.

Come mai, dunque, sarebbe stata diffusa una news falsa sul conto di Bossetti nell’ambito dell’inchiesta su Yara Gambirasio? Il ‘Settimanale Giallo’ ipotizza come motivo centrale una mossa della difesa al fine di ottenere la scarcerazione dell’uomo. Ulteriore elemento a sostegno di questa tesi sarebbe il fatto che Massimo Bossetti non potesse essere turbato dai tradimenti della moglie, poiché ne e' già venuto a conoscenza da diversi mesi nel corso degli  interrogatori, ma anche alla luce delle testimonianze dei suoi colleghi.

Se desiderate conoscere gli ulteriori risvolti di questo e di altri casi di cronaca nera, vi invitiamo a cliccare sul tasto ‘Segui’ in cima all’articolo.