Alle 12:44 di lunedì 16 novembre 2015, dopo solo due giorni dalla strage sanguinaria che ha colpito la Francia e nello specifico Parigi, è allarme anche in Belgio nella capitale Bruxelles, dove è stato diramato stamane un allarme bomba nel quartiere adiacente a quello in cui ha sede l’Unione Europea (UE).  A riportare la notizia è stata l’emittente televisiva belga “RTBF”. Secondo le fonti ufficiali l’allarme è stato diramato a seguito della presenza sospetta di un autoveicolo parcheggiato proprio vicino ad uno dei palazzo delle istituzioni dell’Unione Europea.

L'operazione è avvenuta nel quartiere multietnico "Molenbeek"

Un’operazione antiterroristica è avvenuta in queste ore in un quartiere multietnico di Bruxelles.

Si tratta dello stesso quartiere da cui provenivano alcuni degli attentatori della “strage di Parigi”, il quartiere chiamato “Molenbeek”. Le forze speciali munite con gli altoparlanti hanno ordinato agli occupanti dell’edificio situato in Rue Delaunoy di aprire il varco e naturalmente le tende. Poco dopo, ad un individuo, è stato ordinato di uscire. L’operazione condotta dalla polizia belga infine ha portato ad un arresto.

Ancora a piede libero Abdeslam Salah.

L'operazione è stata frutto del lavoro di oltre un centinaio di poliziotti e si è estesa ad altri quartieri importanti di Bruxelles, come ad esempio alla trafficata Rue Delaunoy, la strada dove è situata la nota moschea "Al Khalil". Lo stato d'allerta rimane molto alto, nonostante l'operazione.  Il motivo è che le notizie secondo cui l'arrestato sia uno dei terroristi di Parigi è risultata essere infondata.

I migliori video del giorno

La Procura Federale, infatti, ha smentito le voci secondo cui l’arresto sarebbe stato fatto ai danni di Abdeslam Salah, il terrorista ventiseienne coinvolto nella “strage di Parigi” insieme ad altri jihadisti  dello Stato Islamico. Abdeslam Salah è ancora latitante e vista la sua pericolosità è stato diramato il suo identikit in tutta Europa, affinché lo si possa trovare al più presto. Purtroppo era stato fermato dalla polizia, ma è riuscito in qualche modo a scappare.