Parigi (Francia) – Isis è diventato ormai un acronimo troppo presente nelle cronache odierne. Qualsiasi media ne parla di tanto in tanto. Il web è anche uno degli strumenti principali che l'ISIS usa nella sua propaganda. Tuttavia da ieri sera si parla dell'ISIS più del solito, purtroppo. Infatti ieri l'attacco di Parigi, ha inferto un duro colpo non solo alla Repubblica Francese, ma anche a tutta l’Europa e al mondo intero. Dopo Charlie Hebdo, ieri i miliziani dello Stato Islamico della Siria e dell’Iraq hanno reso il 13 novembre una data che resterà nella memoria di tutti, francesi e non. Lo stesso ISIS ha paragonato lo scorso venerdì 13 novembre all’11 settembre 2001, un’altra pagina oscura di terrore ai danni degli Stati Uniti d’America.

C’è già qualcuno che presenta questo attacco come una possibile miccia che rappresenti la genesi dello scoppio di una clamorosa “Terza guerra mondiale”; c’è chi invece dice che non c’è nulla da temere. Intanto il Califfato rende note le prossime “tappe” che sono scolpite con il sangue nella propria agenda. In questo articolo parleremo proprio di quali potrebbero essere le prossime città più esposte al rischio di un eventuale attacco terroristico da parte dell’ISIS.

L'Isis avvisa l'Italia: "Roma nei prossimi obiettivi"

L’attacco terroristico subìto ieri a Parigi potrebbe quindi essere solo il primo di una lunga serie. L’Isis non  ha intenzione di fermarsi, anzi quello di ieri sembra essere più un preavviso di quello che lo Stato Islamico potrebbe arrivare a fare nel prossimo futuro.

I migliori video del giorno

Il nostro Paese, molto vicino alla Francia non solo geograficamente ma anche e soprattutto politicamente, potrebbe essere un obiettivo sensibile. È per questo motivo che il Governo ha innalzato i livelli di sicurezza in tutto il Paese, queste sono ore davvero drammatiche. Con l’avvento del Giubileo che inizierà il prossimo dicembre e con la paura di un eventuale attacco alla Capitale, è molta l’atmosfera di tensione e di preoccupazione che si respira in questi istanti. Altri obiettivi internazionali sono Londra in Europa e Washington negli USA. Si tratta di una situazione internazionale molto difficile. Nelle prossime ore i governi e le autorità locali ci aggiorneranno in merito ai prossimi sviluppi.