Ancora furti e ladri d'appartamento sempre più professionali, a fare terrore ora è la tecnica della chiave bulgara. Solo nel mese di ottobre, a Piombino, sono stati registrati almeno sei furti creando panico tra le famiglie della zona: ad essere colpito però non è solo il comune toscano in quanto questa tecnica, usata da topi d'appartamento professionisti, sta diventando un fenomeno esteso in tutta Italia e sono tantissimi i casi di furto consumato registrati da inizio anno con questa innovativa e sorprendente metodologia. A lasciare a bocca aperta è il fatto che ora i ladri potrebbero entrare in appartamento senza rompere alcuna serratura e richiudere la porta d'ingresso come se nulla fosse stato toccato.

Cosa è la chiave bulgara

Questo sistema ha origini che risalgono alla Guerra Fredda e si vocifera che fosse stato ideato dalle spie dell'Est Europa per aprire serrature di porte blindate al fine di poter fare accesso nelle case e poter posizionare microspie senza far accorgere gli abitanti di quanto successo. La chiave bulgara è una sorta di passepartout, sistema infallibile con serrature a doppia mandata: si tratta di una chiave a stelo lungo con due rettangolini, a loro volta muniti di dentini, ciascuno per il quale corrisponde ad una tacca sulla piastra interna della serratura; l'insieme di queste piastre sagomate e dei dentini sulla chiave corrispondono la cifratura. Inserendo questa chiave con la giusta cifratura, la piastra ed i dentini troveranno spazio nelle serrature da aprire, raggiungendo la forma libera e quindi la forma della chiave delle serrature stesse.

I migliori video del giorno

Ci sono due fasi per l'uso della chiave bulgara, la prima è quella effettuata con la parte "morbida", ovvero il ladro che la inserisce all'interno della serratura fa in modo di adattare tale parte ricalcando l'interno della serratura, mentre la seconda fase consiste nell'usare la chiave morbida come pilota all'interno della serratura, realizzando grazie al calco ed alla cifratura, una chiave "figlia" in grado di effettuare le stesse funzioni della chiave originale.

Un vero e proprio incubo

Ritornare a casa sicuri di aver protetto le cose care grazie alla porta blindata per poi scoprire che in realtà dei ladri hanno svaligiato tutto passando indisturbati: questo è un vero e proprio incubo, sapere che qualche ladro abbia la possibilità di entrare e uscire da un appartamento senza difficoltà, incute molta paura. Questo fenomeno al momento è in forte crescita, si spera che nel più breve tempo possibile ci sia la giusta contro-mossa alla maledetta chiave bulgara.