Annuncio
Annuncio

Continuala forte ondata di maltempo che in questi giorni sta attraversando la penisola italiana. La primavera sembra ormai non arrivare più e mentre in molti aspettano il sole, è arrivato un nuovo avviso di allerta maltempo per la regione Calabria e il centro-sud. Diverse sono le regioni interessate dal bollettino della Protezione Civile e diverse sono le criticità evidenziate. Vediamo nel dettaglio le zone e i rischi che si corrono per la giornata del 17 marzo 2016. Il bollettino emesso integra quelli diramati nei giorni scorsi.

Diverse le criticità previste per il 17 marzo

Nonostante i forti rovesci sono già in corso, un nuovo bollettino di allerta maltempo è stato lanciato per il 17 marzo.

Advertisement

Sono previsti temporali e precipitazioni sule regioni del Molise, Abruzzo e nella regione Campania. Sono previste inoltre locali grandinate, frequente attività elettrica e anche un forte vento. La protezione civile ha così emesso una criticità arancione lungo tutto il versante Ionico della Calabria e su Basilicata e Puglia. Per il resto della Calabria è poi prevista una criticità gialla così come lo stesso rischio è previsto su Sicilia, Marche, Abruzzo, Campania e il resto della Puglia. Vi ricordiamo che il prospetto delle criticità è costantemente aggiornato dalla protezione civile sul portale www.protezionecivile.gov.it, dove è possibile vedere l'evoluzione delle condizioni meteo in ogni momento.

La situazione non è migliorata nemmeno il 16 marzo

Nella giornata del 16 marzo abbiamo assistito ad una giornata con precipitazioni sparse in tutta la penisola.Specie sui settori orientali abbiamo avuto modo di riscontrare temporali e rovesci e anche un forte vento.

Advertisement
I migliori video del giorno

L'ondata di maltempo però ci accompagnerà ancora per qualche tempo. Non sono infatti previsti notevoli miglioramenti nei prossimi giorni. Ulteriori dettagli sulle previsioni meteorologiche dei prossimi giorni emergeranno a breve. vi invitiamo dunque a continuare a seguire i nostri aggiornamenti cliccando sul tasto Segui posto in alto.