Nella giornata di ieri 16 luglio, il capo dei servizi di Intelligence interna ha diffuso l'allerta in Belgio in occasione della Festa nazionale di giovedì 21 luglio a Bruxelles. L'innovazione delle auto e camion bomba per effettuare un attacco terroristico su aree pedonali, bar, ristoranti con alta concentrazione di persone, senza catturare l'attenzione delle forze dell'ordine e dell'antiterrorismo, rende maggiore la difficoltà di prevenire e limitare gli eventi. In base alle ultime informazioni sulla strage di Nizza, l'attentatoreMohamed Lahouaiej Bouhlelaveva effettuato diversi sopralluoghi della zona e aveva anche richiesto 'più armi' tramite un sms.

Aumentate dunque le misure di sicurezza nella capitale belga; la Francia ha prorogato di 3 mesi lo stato di allerta e anche l'Italia ha visto l'utilizzo di militari a Roma durante il concerto di Bruce Springsteen e a Venezia per la Festa del Redentore.

Bruxelles, festa nazionale 21 luglio

Dopo la Rivoluzione belga del 1830, che aveva portato all'indipendenza del Paese, il 4 giugno 1831 si va al voto: 196 voti contro 152 e Léopold de Saxe-Cobourg-Gotha diventava il primo re dei Belgio. Il 21 luglio è la giornata del giuramento, atto che segna la nascita del Belgio quale nazione. L'evento è commemorato con numerose celebrazioni in tutta Bruxelles a partire da place du Jeu de Balle al Parc. La sera della vigilia è il momento del tradizionale Ballo Nazionale che apre la festività.

Il 21 luglio, dal Parco di Bruxelles fino alla place Poelaert, si susseguono concerti, dimostrazioni, la sfilata delle truppe nazionali, degustazioni di cibi e prodotti del posto, e animazioni sportive non dimenticando le attività per i bambini, come il tour sul battello a vapore. La solennità si chiuderà con i fuochi d'artificio dalla Place des Palais.

Allerta per attacco terroristico a Bruxelles

Stato di allertanella capitale belga per la giornata che offre motivo di preoccupazione per un possibile attacco terroristico: si continua a lavorare sull'introduzione di misure permanenti di controllo, anche informatico con l'obiettivo di cogliere prontamente anomalie o individuare preventivamente la presenza di soggetti simpatizzanti della jihad o estremisti islamici.

Insediati a Bruxelles nuovi posti di blocco e controlli sull'organizzazione delle strutture di intrattenimento, di ricreazione, sportive e culturali che saranno instaurate all'interno delle zone adibite ai festeggiamenti del 21 luglio. La Festa Nazionale a Bruxelles è fortemente accostata alla festa nazionale francese; si teme anche per l'evento finale dei fuochi d'artificio, momento in cui ci sarà la più alta concentrazione di persone nello stesso posto per assistere allo spettacolo pirotecnico. Se desiderate continuare a seguirci, cliccate su 'Segui', in alto a sinistra.

Segui la nostra pagina Facebook!