Flavio Briatore, nel corso dell'incontro Prospettive a Mezzogiorno, ad Otranto, ha svilito il Salento, ricordando che ai ricchi non bastano masserie ed hotel a 2 o 3 stelle ma hotel extralusso come il Twiga, locale spettacolare che sorgerà proprio ad Otranto.

Hotel a 2 o 3 stelle e masserie non servono ai ricchi

E' decisamente negativa l'opinione di Briatore riguardo al turismo salentino, ancora primitivo, semplice, non adatto ai ricchi. Masserie, hotel a 2 o 3 stelle, prati e musei non rappresentano certamente quello di cui hanno bisogno i ricchi, almeno secondo il noto imprenditore italiano. Le persone benestanti, secondo Flavio, spendono fino a 20.000 euro al giorno quando sono in vacanza, quindi hanno bisogno di strutture che gli permettono di spendere.

Tutto quello che c'è attualmente nel Salento, a parte eccezioni come Borgo Egnazia, è scarso per Briatore. E' questo il motivo per cui l'ex team principal della Benetton vuole realizzare ad Otranto il Twiga, un locale 'all inclusive', ovvero discoteca, ristorante e stabilimento balneare. 

Briatore, nel corso dell'incontro Prospettive a Mezzogiorno, ha rimarcato di conoscere bene la mentalità dei ricchi. Le strutture ricettive presenti nel Salento, secondo lui, sono inadeguate per un determinato tipo di clientela, insomma vanno bene solo per chi vuole risparmiare. Non sarà un locale per chi vuole spendere poco, invece, il Twiga una struttura extralusso che nascerà proprio davanti al mare, sulla costa. Briatore sottolinea che il luogo in cui verrà realizzato il Twiga è incantevole ma mancano le strade per arrivarci e le infrastrutture come i porti.

I migliori video del giorno

I ricchi, infatti, hanno bisogno di luoghi dove ormeggiare i loro yacht.

Loredana Capone irritata per le parole di Briatore

Le parole del ricco imprenditore di Verzuolo hanno fatto irritare l'assessore regionale alle Attività produttive Loredana Capone, che ha annunciato il 'no' alla costruzione di altri locali sulla costa. L'idea di Briatore non piace, dunque, a molte persone. Secondo alcuni partecipanti all'incontro Prospettive a Mezzogiorno, il Salento non ha certo bisogno di strutture extralusso come quelle realizzate da Briatore in Kenya.