E’ in atto nel mondo una cospirazione  globale per nascondere al mondo la verità riguardo UFO e Alieni? Molti non solo credono di si, ma sono convinti che ci sia un’organizzazione super segreta conosciuta nell’ambiente con il nome di Men In Black (uomini in nero, chiamati così perché indossano vestito elegante nero e cappello nero), che abbia il compito di mettere a tacere testimoni eclatanti di avvistamenti UFO e di incontri ravvicinati. Un uomo di Coromandel in Nuova Zelanda, avrebbe filmato quella che lui ha affermato essere “la prova definitiva”, ovvero una chiara nave spaziale di origine extraterrestre e delle piccole sonde venir fuori da essa.

L’uomo aveva memorizzato il video sul suo computer, che è però misteriosamente scomparso a causa di un attacco hacker. Il caso ha avuto una certa visibilità tanto da richiamare l’attenzione degli esperti del MUFON (è possibile trovare il report dell’avvenimento sul sito del MUFON con numero 78924).

Il video scomparso

Il video sarebbe stato girato dall’uomo il 1 settembre 2016, nei pressi della cittadina di Coromandel in Nuova Zelanda. Il testimone avrebbe visto e ripreso una grossa palla incandescente sospesa nel cielo dalla quale fuoriuscivano delle sonde più piccole. “Ho notato questa sfera incandescente luminosa, era enorme rispetto alle stelle; ho preso la videocamera e ho girato per circa 17 minuti”, si legge dal rapporto del MUFON. Il testimone avrebbe salvato il suo filmato in varie “zone” del suo pc oltre ad averlo inviato ad alcuni amici e parenti.

I migliori video del giorno

Sorprendentemente però, i file nel suo pc sono stati sostituiti con altre immagini e i destinatari dell’email non hanno mai ricevuto il video in questione. A quanto pare però, l’uomo afferma di essere riuscito a recuperare parte della registrazione che non è però riuscito ad inviare al MUFON per le sue dimensioni.

Questa storia ha molti punti oscuri: esistono infatti servizi gratuiti che consentono di inviare file fino a 2 GB di dimensioni. Anche se quindi non è possibile confermare nulla, molti teorici della cospirazione credono che siano stati proprio i Men In Black a far sparire le prove dei presunti alieni.