Pochi neonati, bambini in calo, meno figli nei matrimoni e desiderio di diventare genitori che diminuisce sempre di più, non solo nelle famiglie italiane ma anche in quelle straniere. Sono estremamente allarmanti i dati evidenziati dall'Istituto Nazionale di Statistica per quanto riguarda l'italia.

Diminuiscono i bambini e i neonati in Italia: questi i dati dell'Istat

I numeri e i dati riportati dall'ISTAT sono tanto chiari quanto preoccupanti. Rispetto ai primi sei mesi del 2015, nel 2016 i neonati sono diminuiti del 6%.

Sono calati anche i bambini iscritti all'anagrafe, segno che sempre meno coppie interamente italiane decidono di fare figli. L'Istat ha infatti evidenziato che i figli da questo tipo di coppia scendono a 385.014 nel 2015 e sono calati di oltre 95 mila in meno negli ultimi sette anni. La spiegazione di questo trend è che le donne italiane in età riproduttiva diminuiscono sempre di più e hanno sempre meno desiderio di avere figli. Luogo comune era ritenere che gli stranieri venuti in Italia avessero famiglie molto numerose con tanti figli.

Ciò che impressiona è i dati dell'Istat smentiscono categoricamente questa voce. Per il secondo anno consecutivo sono infatti diminuiti i neonati con almeno un genitore stranieri: nel 2014 erano 104.056, mentre nel 2015 sono scesi 100.766 . Stesso trend vale per nati da genitori entrambi non italiani che nel 2015 sono 72.096, quasi tremila in meno rispetto al 2014.

Matrimonio e figli: aumentano i neonati al di fuori di coppie sposate

L'indagine dell'Istat ha mostrato anche alcuni dati riguardanti le percentuali di figli nati all'interno del matrimonio e al di fuori di esso. I neonati da coppie non sposate erano quasi 140 mila nel 2015 e sono in continua crescita, rappresentando al giorno d'oggi il 28,7% del totale delle nascite. Diminuiscono, al contrario, i figli nati da coppie sposate.

Nel 2015 erano poco più di 346 mila, ma negli ultimi sette anni si è registrato un costante calo, dovuto al fatto che nello stesso periodo sono diminuiti di ben 52 mila unità anche i matrimoni. Gli ultimi dati interessanti evidenziati dall'Istat riguardano l'età delle madri e il numero medio di figli tra le donne italiane e le donne straniere. L'8,3% dei nati nel 2015 ha una madre di almeno 40 anni, contro il 10,3% delle donne con età inferiore a 25 anni. Le donne straniere hanno in media 1,94 figli, mentre quelle italiane solamente 1,27.

Segui la nostra pagina Facebook!