Il noto disturbatore Gabriele Paolini ha colpito ancora. Stavolta ha fatto perdere le staffe anche al direttore del Tg La7 Enrico Mentana, che ha sempre mostrato di sapersi contenere anche in momenti particolari. L'aplomb di Mentana, però, ha ceduto davanti alla spavalderia di Paolini che, come suo solito, si è mostrato alle spalle dell'inviato con un cartello in mano. Tutto è accaduto ieri sera, durante l'edizione del Tg di La7.

Enrico Mentana spazientito: il servizio termina prima del dovuto

Enrico Mentana, serio, segue dallo studio il servizio di Paolo Celata sul M5S. A un certo punto, dietro l'inviato appare Gabriele Paolini, il disturbatore milanese noto anche all'estero per le sue numerose incursioni.

Mentana osservava Celata e Paolini che lo disturbava. A un certo punto ha perso la pazienza ed ha detto all'inviato: 'Togli quell'imbecille da dietro'. Mentana ha anche invitato Celata ad usare le maniere 'più adeguate' per allontanare Paolini. Questo, però, non se n'è andato e il servizio è terminato prima del dovuto. Il disturbatore gridava con un megafono 'siamo in democrazia, Mentana', non permettendo a Celata di andare avanti. Alla fine Mentana ha riflettuto ad alta voce, dicendo che qualcuno bramerà la dittatura se proseguirà tale sopraffazione verso chi svolge onestamente il suo lavoro.

Paolini non ha fatto arrabbiare solo Enrico Mentana

Le incursioni di Paolini durante i reportage sono numerosi. Il disturbatore ha spesso rischiato grosso. E' diventato un cult il video che mostra il grande Paolo Frajese mentre prende a calci Paolini.

I migliori video del giorno

Il filmato ha fatto il giro del mondo.

Gabriele Paolini, classe 1974, è un personaggio italiano controverso. Certamente ha molti detrattori. Il 42enne, lo scorso luglio, si è presentato anche ai funerali di Bud Spencer, straordinario attore napoletano. La folla, però, non ha gradito la sua presenza. Alcuni hanno gridato: 'Vai via pedofilo'. In effetti il disturbatore ha avuto molti problemi con la giustizia, finendo anche ai domiciliari per le accuse di prostituzione, violenza sessuale e pornografia minorile. Gabriele avrebbe avuto rapporti con un minorenne.