Giovedì 17 novembre 2016, è andata in onda la seconda puntata del programma condotto da Maurizio Costanzo: L’intervista. Si è seduto sulla poltrona rossa, pronto a raccontare tutto di sé, Enrico Mentana, emozionato e ben disposto a rispondere a tutti i quesiti; L’ospite ha raccontato delle particolarità importanti riguardanti la sua carriera di giornalista, ed il suo percorso di vita, facendo delle profonde riflessioni.

Il giornalista si è raccontato a 360°

Durante questa puntata del programma “L’intervista”, Maurizio Costanzo ha ospitato ed intervistato quello che lui ha definito sempre “un amico di vecchia data”: Enrico Mentana.

Il giornalista, si è raccontato ai microfoni di Canale5 a 360°, narrando parte della sua carriera e della sua vita. Non ha tralasciato nulla neli suoi racconti, e si è commosso parecchio. Quali sono state le domande più interessanti dell’Intervista? Cosa ha raccontato di sè Enrico Mentana, uomo con una carriera giornalistica più che brillante e di successo?

'Ho iniziato la mia carriera facendo il correttore di bozze'

La prima domanda che il conduttore ha posto all’intervistato, riguardava proprio la sua carriera: Enrico Mentana, ha raccontato di aver deciso di intraprendere la carriera giornalistica al di fuori del legame con il padre, direttore della Gazzetta dello Sport. Ha iniziato il suo percorso giornalistico partendo dal basso, come tutti; il suo primo compito è stato correggere le bozze di coloro che scrivevano per la Gazzetta dello Sport: “il primo articolo che ho corretto, era stato scritto da mio padre, ma non c’era nessun errore”.

I migliori video del giorno

Enrico Mentana ed i suoi 4 figli

La domanda successiva, che ha fatto commuovere Enrico Mentana, riguardava proprio i suoi figli ed il rapporto con loro: il Direttore ha spiegato: “Potrei autodefinirmi un buon padre, ma non spetta a me la decisione”. L’intervistato emozionato ha spiegato che nessuno dei suoi figli dimostra il suo interesse per il giornalismo, aggiungendo però che oggi come oggi questo viene gestito in modo diverso.

Le dimissioni dalla Mediaset

“Perché il 9 febbraio 2009 hai deciso di dimetterti dal ruolo di Direttore Editoriale Mediaset?” Enrico Mentana, nel rispondere a questa domanda ha citato il caso di Eluana Englaro, diventata una vicenda internazionale all’epoca; l'ospite ha spiegato che nel pieno del caos di quella battaglia, combattuta tra cristiani e laici, mentre scriveva sul caso, si era accorto di una ragazza che piangeva su canale 5: “Pensavo fosse un servizio su Eluana, invece era il Grande Fratello, in quel momento ho deciso di licenziarmi”.

'Ho bisogno di staccare dal lavoro'

“Qual è il tuo sogno, la tua speranza?” Mentana a questa domanda ha spiegato che gli piacerebbe godersi la vita, staccando dal lavoro totalmente, dato il suo percorso iniziato sin dalla giovane età di 18 anni;” mi piacerebbe godermi la vita, i figli, e tanto tempo in più”.