Per comprendere qualcosa in più riguardo la morte di Elena Ceste (37 anni al momento della sparizione), dovremmo approfondire il passato della donna. Facciamo un salto indietro, un anno prima dell'omicidio, precisamente alla primavera del 2013. All'epoca, Elena e Michele Buoninconti erano sposati da circa 14 anni. La loro, all'apparenza, era una relazione solida. Al momento delle nozze, Michele era un ragazzo di 24 anni, mentre Elena una ragazzina di neanche 20. Forse non tutti sanno che la donna aveva avuto in precedenza una storia d'amore spregiudicata con un uomo più anziano di lei. Il Buoninconti era a conoscenza di questa relazione oramai terminata, tuttavia non le dava importanza, deciso a sposare Elena, nonostante tutto.

Eppure, quella primavera del 2013, nonostante tanto amore, accadde qualcosa di grave.

Elena Ceste: il cambiamento della donna

Un anno prima dell'omicidio, Elena Ceste iniziò a contattare su Facebook alcuni vecchi amici. Il suo lato spensierato, il suo bisogno di tornare ragazzina, il suo bisogno di evadere, riemerse in tutta la sua prepotenza, nell'animo della donna. Questo però, incrinò il rapporto col marito Michele. Secondo la difesa di quest'ultimo, tale cambiamento portò la Ceste, un anno dopo, ad uscire di casa nuda ed a morire in un fosso. La prima a parlare di questa crisi, è stata la psicologa Enrica Fusaro, consulente della Procura. Fusaro ha delineato le presunte tappe della Ceste. Le dichiarazioni della psicologa sono state in seguito riprese dal professor Villari, psichiatra e consulente della difesa.

I migliori video del giorno

Elena Ceste: gli incontri intimi con gli amici

Possiamo dire con certezza che Elena Ceste fosse in crisi negli ultimi momenti di vita? Tra la primavera e l'estate di quattro anni fa, la donna contattò alcuni vecchi amici che non sentiva da tempo, con i quali ebbe degli incontri intimi. Incontri, come afferma la dottoressa Fusaro, di cui era la Ceste a mantenere il controllo. Nello stesso periodo, un altro uomo si innamorò della donna. Stiamo parlando del cosiddetto "uomo della Golf". E' d'uopo chiarire che con costui Elena non ebbe mai rapporti intimi, tuttavia, tale personaggio fu assillante ed insistente nei sui confronti. Molti i regali ed i favori da parte dell'individuo. L'uomo della Golf era innamorato della Ceste, tanto da parlarne spesso nel bar del paese. Sempre secondo la Fusaro, la donna ebbe la presunta crisi ad Ottobre 2013, pochi mesi prima della sparizione e della morte. Per aggiornamenti su questa ed altre notizie di cronaca, cliccate Segui.