Un uono rumeno di 38 anni, residente a Ragusa, avrebbe abusato sessualmente di una sua parente minorenne e disabile, approffitando delle sue condizioni psicofisiche dopo averla, più volte, rassicurata che non sarebbe mai rimasta in stato di gravidanza. In seguito ai continui e ripetuti atti di violenza sessuale, la bambina ha iniziato ad accusare forti dolori alla pancia tanto da costringere sua madre a portarla al pronto soccorso dell'ospedale ragusano dove il personale sanitario, una volta sottopostala ad una accurata ed approfondita visita medica, avrebbero fatto la terribile scoperta dell'avvenuto stupro.

Intervento della squadra mobile della questura

Dopo l'accertamento dei medici e la denuncia della madre, la squadra mobile della questura di Ragusa, ha immediatamente avviato le indagini e dopo aver interrogato la piccola vittima, con l'assistenza di una psicologa, che ha riferito ogni dettaglio, anche nei mininimi particolari, della violenza carnale subita, hanno proceduto all'arresto del 38enne rumeno con l'accusa di abuso e violenza sessuale su un minore secondo l'art. 609 bis del codice penale.

Come scoprire i segni degli abusi sui minori

I segni sugli abusi sui minori non sono sempre facili e semplici da scoprire poiché, in alcuni casi, si ha paura di essere scoperti dallo stupratore che potrebbe rendere l'atto di abuso ancora più violento e doloroso ed in altri, invece, si teme di non essere creduti oppure di non sapere a chi confidarli o a chi chiedere aiuto. inoltre, c'è da considerare il fatto che, normalmente, i bambini non si rendono neanche conto della violenza che stanno subendo perché, istintivamente, si fidano della persona adulta non avendo ancora sviluppato gli strumenti cognitivi per rendersi conto di quello che sta loro accadendo.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Cronaca Nera

Le conseguenze degli abusi subiti in età infantile, spesso, si ripercuotono nel periodo della crescita e della maturità. Gli adulti che hanno subito violenza da bambini, di solito, necessitano di sostegno psicologico a causa del forte trauma subito. I segnali allarmanti di un avvenuto stupro nei confronti di un minore che dovrebbero far preoccupare i genitori possono essere riconosciuti da alcune tipologie di comportamento che possono, all'apparenza, risultare strane ed incomprensibili come, ad esempio, lo scarso legame con un genitore, l'eccessiva violenza verso i propri coetanei, il continuo silenzio, la riluttanza a tornare a casa dopo la scuola, lo scarso rendimento scolastico ed infine, l'abuso di sostanze alcoliche.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto