L'ex moglie di marco della noce ha deciso di dire la sua sulla vicenda che riguarda l'ex comico di "zelig", finito a dormire in macchina a causa - come afferma lui - di assegni di mantenimento non pagati. La donna ha affidato le sue dichiarazioni all'avvocato Andrea Natale, come riporta il "Corriere delle Sera".

"La colpa è solo sua"

La donna afferma che l'ex marito si troverebbe senza un soldo a causa del suo stile di vita dissoluto, e non per colpa degli assegni di mantenimento.

"Il sequestro della partita Iva di cui parla Marco non è mai avvenuto - afferma il legale della donna - Marco è sul lastrico a causa del suo stile di vita. Ha sperperato tutti i suoi guadagni e si è visto recapitare diverse cartelle esattoriali da Equitalia che lo ha etichettato come evasore totale per diversi anni".

Marco Della Noce e l'ex moglie sono separati legalmente da ormai dieci anni. Nel frattempo, l'ex comico ha avuto una terza figlia da un'altra relazione, conclusasi non molto tempo fa.

Proprio la fine di questa storia sarebbe il motivo per cui Della Noce si sarebbe ritrovato senza un tetto sulla testa. La prima moglie - sempre tramite il suo avvocato - ha affermato, inoltre, di non aver mai chiesto alcuna forma di mantenimento per se stessa, e che dal 2013 Della Noce non corrisponde assegni di mantenimento per i due figli nati dal loro matrimonio. Pare che il comico non abbia mai pagato neanche i libri di scuola, con l'ex moglie che ha dovuto trovare un lavoro per permettere il sostentamento suo e dei figli.

Dal palcoscenico allo sfratto

Marco Della Noce ha fatto ridere per anni il pubblico di "Zelig" con la sua parodia di un meccanico della Ferrari. Poi è subentrata la crisi. Le serate sono diminuite - così come le entrate - e nel frattempo Della Noce ha dovuto affrontare un divorzio piuttosto conflittuale. Non è riuscito nemmeno a rispettare i termini dell'assegno di mantenimento per i figli, inizialmente di 3.500 euro mensili.

Dopo aver presentato ricorso, la somma è stata rivista verso il basso, ma l'ex comico non è riuscito comunque a pagare.

Tutto ciò, probabilmente, a causa di uno stile di vita al di sopra delle sue possibilità. E così, al culmine delle difficoltà economiche, è arrivato anche il pignoramento dei beni, casa inclusa. Della Noce si ritrova adesso a dormire in auto, contando sull'aiuto dei suoi amici di Lissone, paese in cui vive.

Costoro, infatti, provvedono a pagargli alcune notti in albergo e dei pasti al bar.

Il comico ha deciso di uscire allo scoperto e di raccontare il suo dramma, aggravato dall'impossibilità di vedere i figli perché non ha un posto in cui portarli. Ma le dichiarazioni dell'ex moglie, che non ci sta a passare per la donna senza pietà che ha ridotto l'ex marito sul lastrico, potrebbero gettare nuova luce sulla vicenda.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto